Buon Natale!

Deltablues

Un mese di live itineranti alla scoperta del Delta del Po

La 27° edizione di Deltablues  omaggerà  la tradizione musicale del Mississippi e diventerà un momento per festeggiare i 40 anni di carriera di Fabio Treves, il maggiore esponente del blues italiano. La rassegna, organizzata da Ente Rovigo Festival col sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, si muove per il Polesine già dal 12 giugno e terminerà 12 luglio.

Dal 4 al 6 luglio tutti a Rosolina Mare per la sezione “Rock Around the Blues”, dedicata alla musica nera e americana degli anni ’50. Si comincia il venerdì con l’anteprima in piazza San Giorgio con Spooky Steps. Nel weekend sul palco di piazzale Europa gli headliner saranno il sabato Jumpin’ Up e Poison Ivies & The Steady e la domenica i Mad Tubes.

Giovedì 10 luglio il ritrovo è all’attracco fluviale di Ca’ Tiepolo di Porto Tolle per la tradizionale crociera-concerto sul Po che vedrà protagonista Spencer Bohren, chitarrista e cantautore nato in Wyoming ma cresciuto artisticamente a New Orleans. Il suo blues è fortemente intriso di folk ed è stato definito dalla critica come “il cuore della musica roots americana”.

Prova gratis il 4G Fastweb

Ad animare il centro storico di Adria venerdì 11 luglio la Tao Love Blues Experience, band originalissima  che si esibisce a bordo di un pulmino Volkswagen degli anni ’70, decorato nel più classico “hippie style” e  perfettamente attrezzato per trasformarsi in inconsueto palcoscenico.

Il regalo è spettacolare

Gran finale sabato 12 luglio sull’isola di Scano Cavallari, luogo di grandissima suggestione nel Delta del Po più profondo, con l’incontro tra Deltablues e le rassegne “Tra ville e giardini” e “Voci per la libertà”. Deltablues presenterà Frankie Chavez, uno dei più interessanti chitarristi emergenti sulla scena internazionale e rivelazione nel panorama rock blues. Chavez in Italia gode già di un buon seguito, anche grazie alle diverse apparizioni radio-televisive tra cui Gazebo, programma cult di Rai Tre. Giorgio Barbarotta sarà la proposta di “Voci per la libertà”, la rassegna di Amnesty International, che porterà i propri fan fino all’isola con una crociera-concerto che vedrà protagonista proprio il giovane cantautore trevigiano. Sarà, invece, una sorpresa la proposta di “Tra ville e giardini” che lo scorso anno aveva coinvolto l’attore Roberto Citran.

Fonte: RovigoOggi.it

 


Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento