Buon Natale!

Estate, iniziative all’aperto e rumore.

Porto Viro, 3 Luglio 2015) Estate, iniziative all’aperto e rumore: non sempre è semplice conciliare questi fattori ed è per questo che l’amministrazione comunale di Porto Viro ha promosso un incontro, che si è svolto giovedì pomeriggio nella sala consigliare di palazzo municipale al quale hanno preso parte, oltre ai vertici politici, tecnici comunali, forze di polizia ed i rappresentanti delle attività produttive del territorio portovirese.

“Lo scopo della riunione – spiega l’assessore Silvia Gennari – era quello di fare il punto sulla situazione e trovare un punto di incontro tra esercenti e istituzioni, cercando al contempo soluzioni sia per cercare di alleggerire le spese che gli esercenti sostengono per organizzare eventi, sia per migliorare l’informazione sulla normativa vigente. Il tutto per permettere alle attività produttive di lanciare nuove proposte alla potenziale clientela estiva, rispettando la legge”.

Alla riunione erano presenti diversi gestori di locali, che in maniera unanime hanno chiesto agli esponenti politici ed ai tecnici comunali di aiutarli dal punto di vista della burocrazia, per permettere loro di poter investire nell’organizzare quegli eventi che permettono di attirare la clientela e quindi di poter lavorare in maniera più proficua, come può essere una serata con karaoke, o una sfilata di moda.


L’ordinanza del 26 giugno 2014 consentiva finoa 30 eventi in deroga rispetto al limite fissato per quanto riguarda le emissioni, pari a 65 decibel. Nell’incontro l’amministrazione si è resa disponibile ad aumentare ulteriormente il numero delle serate in deroga,  vagliando però di volta in volta la proposta.

La seconda novità riguarda la nuova proposta della giunta Giacon, di aggiungere all’articolo 9 del regolamento per il funzionamento della commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo la possibilità per le attività produttive di poter risparmiare le spese della commissione pubblico spettacolo, se l’evento organizzato avrà come finalità la promozione del territorio.


“In pratica – sottolinea l’ assessore Gennari – le spese tecniche per la convocazione e il funzionamento delle commissioni di pubblico spettacolo, che ammontano a circa 600 euro a seduta, saranno a carico dell’amministrazione, non solo nel caso delle associazioni senza finalità di lucro, ma anche per gli esercenti, che organizzeranno eventi nel periodo estivo, con lo scopo di valorizzare la nostra città e di attrarre ”.

Guendalina Ferro

Servizio Informazione Comune di Porto Viro

Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento