Buon Natale!

Porto Viro – si chiude in negozio per togliersi la vita

L’ennesima tragedia dovuta alla crisi stavolta si è consumata proprio a Porto Viro, all’interno del Blu Sport, un negozio di articoli per la pesca e per sub lungo la strada statale Romea.

A togliersi la vita un giovane imprenditore di 37 anni, Alessandro Rigotto, residente a Ceregnano ma che aveva rilevato il negozio portovirese circa un anno e mezzo fa. Proprio il negozio, con qualche debito accumulato per gestirlo, probabilmente è la causa principale della tragica decisione di togliersi la vita.

Prova gratis il 4G Fastweb

Nel pomeriggio del 30 aprile, infatti, dopo aver appeso il cartello “si riapre nel pomeriggio” ed essersi chiuso a chiave dentro il negozio, Alessandro si è tolto la vita impiccandosi proprio con una delle corde che vendeva, senza lasciare alcun messaggio per spiegare il proprio gesto. A scoprire l’accaduto il padre, qualche ora dopo.

Il nostro pensiero va ai suoi genitori ed alla sorella, con cui Alessandro viveva nella loro casa di Ceregnano.


Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Lascia un commento