Buon Natale!

SOS DONNA-Un tavolo tecnico per migliorare ed estendere il servizio per tutto il Delta.

PORTO VIRO-Lo scorso Venerdì 24 luglio si è svolta una riunione fra i comuni del Basso Polesine, convocata dall’assessore Marialaura Tessarin, assessore alle Politiche di Genere del Comune di Porto Viro, che aveva per oggetto la discussione circa l’attività dello sportello SOS donna, servizio per il contrasto alla violenza di genere ma anche per il supporto di tutte quelle situazioni di malessere e disagio che purtroppo molto spesso le donne e i minori incontrano nella propria vita.

Gli amministratori presenti all’incontro: l’assessore di Taglio di Po Silvia Boscaro, l’assessore di Ariano Polesine Martina Boscolo, l’assessore di Loreo Letizia Tosin, la consigliera di Corbola Sarah Crepaldi, e consiglieri Federico Vendemmiati e Giorgia Marchesini di Porto Tolle. Per il Comune di Porto Viro presente l’assessore Marialaura Tessarin, il presidente della Commissione per le Pari Opportunità Luciano Bertaglia, la vice presidente Luciana Milani.  In rappresentanza dello sportello SOS donna sono intervenute le professioniste e volontarie Francesca Siviero, Anna Osti e Laura Paderno dell’associazione Altoditerra che gestisce il servizio.  “Il motivo dell’incontro” specifica l’assessore Tessarin “consisteva nella necessità di un primo confronto fra comuni, anzitutto per un’analisi sulle dinamiche di questo servizio che è rivolto non solo ai cittadini di Porto Viro ma anche agli abitanti dei comuni limitrofi, inoltre era doveroso da parte nostra informare gli amministratori di quanto finora era stato fatto anche per le persone fuori comune, di che cos’è SOS donna e di quali sono le modalità in cui opera e intende operare in futuro.” Un tavolo tecnico in cui fondamentale è stato lo scambio di informazioni, osservazioni e opinioni in merito a questo servizio, per capire come SOS donna possa crescere, migliorare ed eventualmente estendere il servizio diventando sempre di più un riferimento per tutto il Delta in grado di rispondere nell’immediato ad esigenze estremamente delicate e complesse.

La dottoressa Francesca Siviero, Presidente di Altoditerra afferma: ”La riunione è servita per sensibilizzare i comuni del basso polesine al fine di creare una sinergia nel contrasto alla violenza di genere. Lo sportello SOS donna, grazie all’aiuto dell’assessore alle pari opportunità del comune di Porto Viro, Marialaura Tessarin e ad Adriatic LNG, molto sensibili al tema, fornisce aiuto da 1 anno anche alle donne provenienti dai comuni limitrofi. I comuni hanno accolto di buon grado di collaborare al progetto diretto a supportare le donne vittime di violenza perché venga fornito loro un aiuto a 360 gradi.” “Da questo incontro è emersa l’indubbia volontà da parte di tutti gli amministratori di collaborare” continua l’assessore Tessarin “di rimanere costantemente aggiornati e di monitorare insieme le situazioni relative al proprio comune di appartenenza, per questo le volontarie hanno chiesto ad ogni comune di individuare un referente per le comunicazioni e per lo scambio di indicazioni inerenti ai vari servizi di ogni territorio ai quali spesso è necessario indirizzare i casi.”

L’assessore Tessarin conclude: “Ringrazio di tutto cuore il presidente Bertaglia, la vicepresidente Milani, per il prezioso contributo alla discussione, le
professioniste e volontarie di SOS donna che sono l’anima di questo grande progetto, gli amministratori che sono intervenuti e che hanno dimostrato tanta sensibilità e considerazione verso il nostro lavoro. Risponderemo con la nostra più stretta collaborazione e profonda attenzione verso ogni persona, ogni caso problematico che si rivolgerà allo sportello. Naturalmente anche i comuni di Adria e Rosolina, che non hanno potuto presenziare a causa di altri impegni, saranno coinvolti e resi partecipi di quanto è stato fatto e di quanto si farà. Proprio perché sono convinta che la collaborazione fra comuni e la rete fra servizi sia essenziale, appena dopo le vacanze sarà utile organizzare un momento di confronto anche con il Centro Antiviolenza del Polesine; credo sia necessaria l’apertura di un dialogo con chi si occupa del contrasto alla violenza di genere da tantissimi anni, uno scambio prezioso per fare tesoro delle esperienze reciproche e per capire insieme qual è la strategia migliore per arginare il più possibile gli episodi di violenza nel nostro territorio, un territorio di per sé già fragile per tanti motivi e che proprio per questo merita tutta l’attenzione della politica.”  Marialaura Tessarin-Assessore alle Politiche di Genere-Città di Porto Viro.

 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: