GRANDE SUCCESSO PER LA 21° RUSPADINA DELLA BEFANA ORGANIZZATA DAL MOTOCLUB ROSOLINA MARE.

ROSOLINA-(RO)-E’ stata all’insegna del divertimento  la  21°edizione della Ruspadina della Befana, manifestazione non agonistica che si è svolta sul litorale di Rosolina mare. Numerosi  i piloti giunti  nella località turistica, sia per allenarsi e sia per sfidarsi sul circuito sabbioso di 1500 metri.
Un percorso apprezzato sia dai piloti che dai team delle ruote artigliate che oggi hanno corso per ricordare Nicola Paganin, il giovane pilota, strappato alla vita in seguito ad un incidente stradale accaduto sulla strada statale Romea nel 2019. “Nicola, uno di noi, per sempre nei nostri cuori”è stato il coro unanime espresso dal gruppo dei volontari del Motoclub Rosolina mare e dal primo cittadino di Rosolina .
Organizzazione perfetta, e non avevamo dubbi visto che la Ruspadina della Befana è una macchina collaudata del Motoclub Rosolina mare da ben  21 edizioni. Un’ottima giornata all’insegna delle due ruote, favorita dal clima mite che ha portato tanta gente, anzi oserei dire che Rosolina mare oggi è stata piena di persone” –le parole del Sindaco di Rosolina Michele Grossato- La mattinata infatti è iniziata con i piloti in pista, sotto agli occhi attenti dei volontari del Motoclub Rosolina mare, pronti a segnalare con le bandiere eventuali cadute dei piloti. Verso le 12.30 sono iniziate le sfide tra i piloti, raccontate al microfono da Francesco Santagiuliana, per il pubblico numeroso presente a bordo pista e sulle colline presenti dopo i Bagni dal Moro. Prima di ogni sfida dei piloti,  la befana(Severina Mantovan), ha augurato “in bocca al lupo” ai piloti  posizionati sulla linea di partenza, per poi dare il “via”insieme ad Alessio Martinello, presidente del Motoclub Rosolina mare e pilota esperto delle due ruote.  Al termine delle sfide, i piloti sono stati premiati  con coppe e tanto di caramelle distribuite dalla befana. Nella Open Elite si è aggiudicato la combinata delle due manche Luca Brunzin sulla sua ktm 223, seguito da Max Ernecher  ( gas gas 919), al terzo posto Filippo Pivetta (ktm 513), Massimiliano Piazza (Ktm 380) e al  quinto posto Tommaso Murgut (Kmt 232). Nella Open Fast, ha vinto la combinata Lorenzo Quartini (gas gas 216, al secondo posto Matteo Rosso (gas gas 507), in terza posizione si è piazzato Luca Santandrea (gas gas 12), in quarta posizione Cristian Garzotto e Rui Alin (Yamaha 715). Per la categoria Mini e femmine, ha conquistato il gradino più alto del podio Moritz Ernecher(gas gas 929), seguito da Simone Beccari (Huqvarna 90) e Martina Alberghini (gas gas 8). L’appuntamento con le due tappe della Supermarecross è per il 21 e 22 gennaio 2023.(Foto di Maurizio Boscarato Elblack)
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici