CANTIERE NAVALE VITTORIA AL FORUM DELLE FUNZIONI DI GUARDIA COSTIERA DEL MEDITERRANEO.

ADRIA-(RO)-In qualità di partner storico della Guardia Costiera italiana, il Cantiere Navale Vittoria ha partecipato al Forum delle Funzioni di Guardia Costiera del Mediterraneo (MedCGFF) che si è tenuto, dal 30 settembre al 1° ottobre, al Centro Congressi della Stazione marittima di Napoli.

L’evento, organizzato dalla Guardia Costiera italiana su mandato della Direzione Generale per gli Affari Marittimi e la Pesca (DG MARE) della Commissione Europea che ha co-finanziato il progetto, ha l’obiettivo di facilitare la cooperazione internazionale su un’ampia gamma di temi come la sicurezza dei trasporti marittimi e la protezione dell’ambiente marino ricercando soluzioni a problemi comuni ai vari paesi partecipanti, condividendo competenze e best practice.

Nel corso del forum Massimo Duò, Vicepresidente del Cantiere Navale Vittoria, e Luigi Chinappi, Direttore Commerciale del Cantiere Navale, hanno presentato a diverse delegazioni internazionali le ultime novità dell’azienda, tracciando i piani di business futuri di casa Vittoria. Al centro dell’attenzione, le ultime costruzioni realizzate per le Forze Armate Maltesi, la Guardia Costiera Greca, la Guardia di Finanza italiana e per la Guardia Costiera Italiana. Luigi Chinappi, Direttore Commerciale di Cantiere Navale Vittoria ha commentato così la partecipazione alla due giorni partenopea: “Ringraziamo Guardia Costiera italiana e l’Ammiraglio Nicola Carlone per l’opportunità che ci è stata concessa di far conoscere l’azienda e trasmettere la nostra visione aziendale a stakeholder e istituzioni presenti. Gli argomenti toccati nei diversi interventi in tema di controllo delle acque, protezione dell’ambiente marino, sostenibilità e coordinamento delle Guardie Costiere sono un patrimonio di conoscenze che certamente si riverbereranno sulle nostre imbarcazioni. L’anno appena trascorso si è rivelato importante per il rafforzamento dei rapporti con il corpo delle Capitanerie di Porto al quale abbiamo consegnato le unità CP300. Nei prossimi mesi inizieremo, invece, la costruzione, in RTI con Fincantieri, dell’Unità d’Altura Multiruolo che saprà rispondere alle crescenti esigenze operative di Guardia Costiera, dal soccorso in mare alla sicurezza della navigazione, dalla tutela dell’ambiente marino a quella delle risorse ittiche”. Il forum è stato promosso in concomitanza con la Naples Shipping Week: un piano di eventi culturali aperti all’intera community dello shipping italiano e internazionale, dedicati alla “cultura del mare” con il contributo di relatori provenienti dal mondo imprenditoriale, scientifico e accademico.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici