Buon Natale!

PORTO VIRO-Roberto Luppi,ancora polemiche sull’operato dell’amministrazione.

Porto Viro-NUOVO ATTACCO DELL’EX ASSESSORE LUPPI ROBERTO, AL SINDACO VERONESE E ALLA SUA AMMINISTRAZIONE. “E’ INUTILE SVENTOLARE DI AVERE FATTO I LAVORI IN VIA TORINO, QUESTO E’ UN LAVORO EREDITATO DALL’EX SINDACO THOMAS GIACON DAL 2015, E QUESTA AMMINISTRAZIONE HA SCIUPATO 18 MESI CON DUE CHIUSURE NEL GIRO DI UN ANNO, PER UN TOTALE DI 4 MESI, ALLA FACCIA DEI CITTADINI, STUDENTI E COMMERCIANTI PER TUTTI I DISAGI CHE HANNO SUBITO, IN PARTICOLARE UN COMMERCIANTE HA SUBITO ENORMI DANNI E MOLTE PERDITE. MI AUGURO CHE QUESTA AMMINISTRAZIONE LO AIUTI CON UN CONTRIBUTO, OPPURE, CON RIDUZIONE DI QUALCHE TASSA. CREDO CHE SU UN TRATTO DI M. 400 CIRCA DI STRADA, SIA UMILIANTE VEDERE QUESTA AMMINISTRAZIONE ESALTARSI, DOVREBBE SOLO VERGOGNARSI”.  ANCHE LE ASFALTATURE DEL CENTRO -NATURALMENTE DIMENTICANDO TUTTE LE FRAZIONI- SONO SEMPRE UN’EREDITA’ DAL LAVORO SVOLTO DA CHI L’HA PRECEDUTA, VEDASI LA QUESTIONE ADRIATIC LNG DI PORTO LEVANTE, SEMPRE DALL’EX SINDACO THOMAS GIACON CHE E’ RIUSCITO A FARE ENTRARE NELLE CASSE DEL PROPRIO COMUNE OLTRE 1 MILIONE DI EURO E QUI LA SINDACA DEVE RINGRAZIARE GIACON, INVECE COSA FA?! LO CRITICA. OGGI VEDIAMO LE STRADE ASFALTATE GRAZIE A LUI E NON CERTO ALLA SINDACA. ANCHE QUI DEVO FARE UNA CRITICA, LA MANUTENZIONE STRADE, OGGI INDECENTI NELLE FRAZIONI, FA PARTE DELLA PROGRAMMAZIONE ORDINARIA, ASFALTARE LE STRADE È NECESSARIO IN PRIMIS, PER METTERE IN SICUREZZA I CITTADINI.  QUESTI NON HANNO PENSATO AD UNA PARI EQUITA’ SUGLI INVESTIMENTI DELLE ASFALTATURE, NON SI PUO’ DIMENTICARE O ABBANDONARE LE FRAZIONI DEL CAPOLUOGO DOVE LE STRADE CON ENORMI BUCHE SONO PIETOSE E SOPRATTUTTO, LO RIPETO,  PERICOLOSE PER L’INCOLUMITA’ DELLE PERSONE E COSE. SUL SERVIZIO DEL VERDE PER LE COOPERATIVE SOCIALI, QUESTA AMMINISTRAZIONE DA MAGGIO 2018 NON E’ RIUSCITA A FINIRE LA GARA, MA LA COSA PIU’ SCANDALOSA E’ CHE CONTINUANO A DARE INCARICHI SU INCARICHI (oltre € 48.000,00 ivati), GUARDA CASO, AD UNA SOLA COOPERATIVA SOCIALE, ADDIRITURA CON UN ULTIMO INCARICO A OTTOBRE 2018, ALLA FACCIA DELLA “AUTORITA’ NAZIONALE ANTICORRUZIONE” (ANAC) E AL FRAZIONAMENTO. E QUI MI CHIEDO, MA COSA DEVONO TAGLIARE NEL PERIODO INVERNALE CHE L’ERBA NON CRESCE PIU’. QUESTI SONO SOLDI TOLTI DALLE TASCHE DEI CITTADINI PER ESSERE SPRECATI.

UN ALTRO FLOP, LA PROMESSA IN CAMPAGNA ELETTORALE DEL VICE SINDACO DORIANO MANCIN SULL’APERTURA DEL CENTRO SPORTIVO “LUCA DONI” FIORE ALL’OCCHIELLO DELLA CITTÀ (LOCALITÀ CONTARINA) SEMBRAVA CHE AD AGOSTO 2017 DOVESSE RIAPRIRE, E POI SI SPERAVA NELL’ANNO 2018, INVECE E’ ARRIVATO AL SECONDO ANNO CHIUSO E CON BANDI ANDATI DESERTI PER LA SECONDA VOLTA SUI LAVORI E SERVIZI DI GESTIONE DEL CENTRO “LUCA DONI”. PEGGIO ANCORA SUL CAMPO SPORTIVO DELLA CITTADELLA DELLO SPORT. VEDERE TUTTA L’AREA ABBANDONATA AL DEGRADO E’ VERGOGNOSO: SINDACA E VICESINDACO INCAPACI DI GESTIRE LA SITUAZIONE; MI RENDO CONTO DI ESSERE ANTIPATICO, MI PIACEREBBE DIRE CHE QUALCOSA HANNO FATTO, OPPURE STANNO PROGRAMMANDO, MA PROPRIO NON CE LA FACCIO. QUESTA CITTÀ MERITA MOLTO DI PIÙ, NON PUÒ ESSERE SOLO UNA CITTÀ “FANTASMA”, SOPRATTUTTO IN LOCALITA’ “CONTARINA”. Roberto Luppi

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 67
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    67
    Shares
  • 67
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: