Buon Natale!

Al via a Porto Tolle il corso per aspiranti volontari per chi ha bisogno.

Il percorso è promosso dal Csv con l’associazione Solidarietà Delta, nell’ambito della co-progettazione sulla povertà ha preso il via  sabato 19 gennaio 2019, il corso per aspiranti volontari a Porto Tolle, nell’ambito della co-progettazione dell’area povertà del Centro servizi volontariato di Rovigo.
Il ciclo di incontri, realizzato in collaborazione con l’associazione Solidarietà Delta, si lega alla recente apertura dell’Emporio della solidarietà di Ca’ Venier, il primo nella provincia di Rovigo, dove le famiglie e le persone in difficoltà, munite di un’apposita tessera, potranno “fare la spesa” gratuitamente, avendo a disposizione molti prodotti di utilizzo quotidiano. Il corso, condotto dallo psicologo Aldo Terracciano, tratterà il ruolo dei volontari, il giusto atteggiamento e comportamento nei confronti delle persone bisognose, il buon funzionamento di un gruppo e la comunicazione interpersonale.
“Formare e qualificare i volontari è una delle finalità del Csv – spiega il presidente, Massimiliano Antonioli -. La formazione è soprattutto uno strumento per rendere più efficaci le azioni delle associazioni, offrire risposte sempre più adeguate ai bisogni della società, sapersi adeguare ai cambiamenti che riguardano anche il Terzo Settore. Per i volontari è un valore aggiunto, che offre non solo la possibilità di operare al meglio, ma anche un’opportunità di crescita, arricchimento e confronto”.

Tutti gli incontri si terranno dalle 8.30 alle 12.30 presso la Casa delle Associazioni “Un ponte per…” in via Matteotti, 248 a Porto Tolle. Questo sabato la prima lezione è stata introdotta da Marinella Mantovani, vicepresidente del Csv, per cedere poi la parola al docente, che ha approfondito le motivazioni dei volontari, l’accoglienza e l’ascolto. Sabato 26 gennaio, invece, si parlerà dello sviluppo delle potenzialità dei volontari, delle modalità di intervento, dell’atteggiamento e del comportamento da adottare in questo contesto. Il 2 febbraio sempre Terracciano parlerà di come lavorare insieme e dei buoni comportamenti per far funzionare un gruppo. Il 9 febbraio il tema è l’ascolto e la comunicazione interpersonale. Infine, il ciclo termina il 2 marzo, con un incontro di feedback e confronto tra i partecipanti. La co-progettazione promossa dal Csv prevede diverse azioni nell’ambito della povertà, tra cui un corso di formazione ad Adria, sempre sui servizi rivolti alle persone bisognose. Sono coinvolte le associazioni Arcisolidarietà e San Vincenzo De Paoli di Rovigo, Effatà di Adria e Solidarietà Delta di Porto Tolle.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: