Buon Natale!

RovigoBanca dona un defibrillatore all’Associazione Blu Soccorso.

Consentirà di avere a disposizione un altro preziosissimo strumento salvavita, intervenire subito, in modo tempestivo, efficace e con la giusta strumentazione. Questo l’imperativo nel caso in cui si dovessero verificare emergenze di carattere sanitario. E da oggi (martedì 12 marzo) l’Associazione Blu Soccorso di Lusia ha un nuovo moderno defibrillatore, in virtù della donazione da parte di RovigoBanca.

La consegna dello strumento nelle mani del vice presidente dell’associazione di volontariato, Alberto Rossi, è avvenuta a Palazzo Casalini, sede di RovigoBanca, alla presenza del direttore generale dell’istituto di Credito, Ruggero Lucin, e del rappresentante del Consiglio di Amministrazione, Ferdinando Pezzuolo. Nel fare gli onori di casa, il direttore Ruggero Lucin ha ringraziato l’associazione per la preziosa opera che i volontari portano avanti ogni giorno per tutelare la salute dei cittadini. «Il gesto di RovigoBanca conferma e dimostra una volta di più l’attenzione e il legame che si è instaurato tra la nostra banca e Blu Soccorso. Ne è riprova il fatto che da diversi anni i volontari di Blu Soccorso prestano la loro opera a presidio di molte nostre manifestazioni». «Garantire il primo soccorso è un gesto di civiltà e di solidarietà – ha commentato il consigliere, Ferdinando Pezzuolol’associazione Blu Soccorso si muove con grande abnegazione e abbiamo ritenuto doveroso riconoscere questo impegno quotidiano offrendo un supporto per la salvaguardia della salute». «Davvero un sentito ringraziamento a RovigoBanca – ha affermato Alberto Rossi, vicepresidente e direttore sanitario di Blu Soccorso – per aver esaudito la nostra richiesta. Questo nuovo defibrillatore automatico andrà da subito a incrementare i presidi che quotidianamente sono a disposizione dei nostri volontari per gli interventi in emergenza e per poter essere presenti in tutti gli eventi e i momenti di aggregazione che vengono organizzati nel territorio».

Nata a Lusia nel 2003, dall’idea di un gruppo di persone che intendeva impegnare parte del proprio tempo in maniera utile e gratuita, l’associazione Blu Soccorso opera attualmente su gran parte della provincia di Rovigo, compresi i comuni limitrofi della provincia di Padova. I soci, medici e volontari, provengono da realtà sanitarie come le Aziende Ulss e da altre organizzazioni di volontariato, ed hanno maturato una pluriennale esperienza nel settore del Soccorso e della Protezione Civile. L’associazione, iscritta dal 2005 all’A.N.P.AS. (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), offre supporto sanitario in affiancamento a strutture come le Ulss; collabora con gli Enti Locali preposti alle attività sanitarie e di Protezione Civile; realizza corsi di reclutamento di nuovi volontari soccorritori allo scopo di ampliare la gamma e il numero di servizi per la popolazione; promuove corsi di primo soccorso e corsi di soccorso sanitario a scopo istruttivo e conoscitivo per la popolazione; offre assistenza a manifestazioni sportive e a tutte quelle attività che possono essere svolte per legge da gruppi di Volontariato; gestisce servizi di trasporto infermi e malati; collabora con tutte le altre realtà di volontariato allo scopo di meglio coordinare il personale e fornire servizi più efficienti.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: