Buon Natale!

Costa di Rovigo – 70° anniversario dell’uccisione del Carabiniere Mario CROCIANI Medaglia d’Oro al Merito Civile.

Domenica 25 novembre 2018, alle ore 10.30, nel confine tra la via Mogge di Costa di Rovigo e la via Crociani di Villanova del Gebbo (luogo dove il 24 novembre 1948 è avvenuto l’agguato e l’uccisione del Carabiniere), organizzato dalle Amministrazioni Comunali di Costa di Rovigo, Arqua’ Polesine e Villanova del Gebbo, si è svolta la cerimonia commemorativa in occasione del 70° anniversario dell’uccisione del Carabiniere Mario CROCIANI, Medaglia d’Oro al Merito Civile.

Nella casina dove, all’epoca dei fatti, sono stati prestati i primi soccorsi ai militari feriti, si è svolta la S. Messa celebrata dal Cappellano Militare delle Legione Carabinieri “Veneto”, don Corrado TOMBOLAN, alla presenza del Vice Comandante della Legione Carabinieri Veneto, Colonnello Paolo EDERA, del Vice Prefetto dott. Carmine FUNCILLO, dei Sindaci dei Comuni interessati e di numerose autorità di livello Provinciale. Cospicua anche la partecipazione delle associazioni Combattentistiche e d’Arma della Provincia.   Al termine della funzione religiosa è stata deposta una corona d’alloro al cippo commemorativo eretto sul luogo dell’agguato, distante qualche centinaio di metri dalla cascina. A rendere ancor di più solenne la cerimonia la presenza di un “picchetto di Carabinieri in armi” del Comando Provinciale di Rovigo. I fattiIl 23 novembre 1948 la Stazione di Costa di Rovigo disponeva un servizio perlustrativo in bicicletta a cura dell’Appuntato MENCARONI Agostino, del Carabiniere BIGI Giovanni e del Carabiniere CROCIANI Mario. Lungo la strada, per il rientro in caserma, in un agro di Villanova del Gebbo, nelle primissime ore del 24 novembre 1948 caratterizzate da fitta nebbia, i tre militari incappavano in un gruppo di malviventi armati che, in possesso di refurtiva e volendo sottrarsi all’identificazione, esplodevano diversi colpi di pistola e di mitra. Il solo Appuntato MENCARONI, benché ferito riusciva a rispondere al fuoco mentre il Carabiniere CROCIANI rimaneva ucciso ed il Carabiniere BIGI gravemente ferito. I responsabili dell’agguato venivano successivamente identificati e definitivamente condannati dalla Corte d’Assise di Appello di Venezia il 13 maggio 1954. Il 27 novembre 1949 il Comune di Costa di Rovigo ha inaugurato un cippo commemorativo sul luogo dell’agguato. Il 27 settembre 2012 il Presidente della Repubblica ha conferito alla memoria del Carabiniere Mario CROCIANI la medaglia d’Oro al Merito Civile.


Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...