Buon Natale!

ADRIA-Casa de Parco, proposte per rilanciare il Delta.

Adria-i consiglieri Bonato e Doná (IBC) avanzano proposte per rilanciare il Parco del Delta.

“Abbiamo presentato una mozione che ha l’obiettivo di rendere Adria parte attiva nella promozione del Delta. Riteniamo che la nostra città possa e debba avere un ruolo centrale nel Parco, soprattutto perché può dare il contributo di tutte le proprie potenzialità in quanto polo scolastico, culturale, di servizi e perché è l’unico nodo ferroviario del Veneto sud-orientale che la pone in posizione strategica per lo sviluppo del turismo slow.” Sono le parole dei consiglieri della lista civica Impegno per il Bene Comune Simone Doná ed Enrico Bonato. “I contenuti del nostro documento, sono il frutto di un’analisi approfondita condotta all’interno dei gruppi di lavoro del nostro movimento civico – Spiega il capogruppo consiliare IBC Enrico Bonato – Essa rispecchia in maniera chiara e netta la visione di IBC e Siamo Adria per garantire le migliori opportunità di tutela ambientale e promozione territoriale, per le quali è necessario affrontare e risolvere le attuali anomalie in cui versa l’ente: è ancora privo di un Piano Ambientale approvato, è amministrato, ormai da anni, in modo straordinario da un commissario e la sede, di fatto, non è quella che lo statuto prevede come ufficiale”.

“Occorre intervenire per fare chiarezza – ha concluso il consigliere Doná – per superare le criticità, per salvaguardare il riconoscimento ottenuto quale sito MAB UNESCO in ambito naturalistico e rafforzare l’immagine del Parco nella popolazione che vive nel territorio e i turisti che lo visitano, anche individuando ad Adria un luogo strategicamente studiato che potrebbe essere definito “casa del Parco”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: