Buon Natale!

Comune e Gruppo Famiglie Adottive attivi contro la discriminazione.

ADRIA-A seguito del triste episodio accaduto in una spiaggia di Sottomarina di Chioggia a discapito di un ragazzo adriese di 18 anni, che si è visto negare l’accesso per via del colore della propria pelle, l’Amministrazione Comunale si è attivata da subito con il Gruppo Famiglie Adottive per ideare un’azione di sensibilizzazione e di educazione alla cittadinanza attiva e consapevole coinvolgendo tutta la Città e le realtà del territorio adriese per dire no ad ogni forma di discriminazione e pregiudizio.

L’iniziativa “A CASA MIA contro ogni pregiudizio, contro ogni forma di discriminazione” avrà inizio venerdì 6 settembre con la mostra “Il peso della parole” a cura dell’artista Dodicianni il quale installerà nell’Atrio del Comune pannelli con frasi razziste e violente raccolte nei social network con l’obiettivo di far rendere conto della gravità, a volte drammatica, delle parole utilizzate nel mondo virtuale. La manifestazione continuerà poi sabato 7 settembre dalle 17:00 alle 24:00  in Piazza Cavour dove vari gruppi e artisti si alterneranno ad interventi di ospiti al fine di stimolare riflessioni sul tema affinché “Casa mia” diventi realmente un posto migliore e più inclusivo.

Pc ricondizionati ad Adria
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: