Buon Natale!

Forza Nuova chiede le dimissioni di Fabio Cusin.

Porto Tolle (Rovigo) – Anche Forza Nuova interviene sull’incresciosa vicenda che ha visto nei giorni scorsi il dirigente dell’istituto comprensivo di Porto Tolle Fabio Cusin, che ha negato l’accesso alla scuola al vescovo Adriano Tessarollo.

“Con la sua decisione, il dirigente scolastico ha voluto nascondere dietro l’ormai logora bandierina della laicità dell’istituzione scolastica, una spudorata, assurda e vile faziosità filo-immigrazionista – affermano i dirigenti provinciali del movimento nazionalista – chiudere la porta in faccia al Vescovo è un segno di sfida che i cattolici polesani devono assolutamente raccogliere chiedendo le dimissioni del compagno dirigente. Le tradizioni Cristiane della nostra gente sono intoccabili – continuano i forzanovisti – nessuno deve permettersi di metterle in discussione”. “Altro che invitare anche l’Imam – chiosano i dirigenti locali del partito di Roberto Fiore – Cusin chieda scusa alla Chiesa italiana, ai portotollesi e vada a fare il dirigente in qualche centro islamico dove sicuramente si troverà più a suo agio”. “Ben venga l’ispezione da parte del personale del Provveditorato auspicata dall’assessore della Regione Veneto all’Istruzione, Elena Donazzan – concludono i forzanovisti polesani – speriamo che questo possa fare chiarezza al più presto, affinché venga rispettata e garantita la nostra storia e le nostre tradizioni”. Forza Nuova Rovigo

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: