Buon Natale!

SILVIA GENNARI-La consigliera di minoranza punta il dito contro la giunta.

PORTO VIRO-“Anche quest’anno la Santa Pasqua e la celebrazione del 25 aprile sono trascorse in piazze e in luoghi sommersi dall’erba alta.​ Bastava poco per rendere accogliente una città che in occasione di queste ricorrenze ospita decine di persone; eppure quel poco è mancato.

Come lo scorso anno, continuo mio malgrado a registrare una certa superficialità da parte di questa giunta, non solo nel pianificare i lavori di manutenzione del verde ma anche nel trattare molte altre questioni. Ciò che dispiace è vedere tanti luoghi della nostra città trascurati; è sufficiente osservare semplicemente la quota raggiunta dall’erba lungo i tanti cigli stradali o fare un giro nelle piazze e nelle frazioni, per rendersene conto. Venerdì mattina, a scuola iniziata, si stava procedendo allo sfalcio dell’erba nel giardino della scuola primaria di Taglio di Donada e lungo i marciapiedi che delimitano piazza e scuola; ma se lo stesso spazio si fosse raggiunto giovedì 25 aprile o il giorno di Pasqua, si sarebbe facilmente potuto osservare quanto l’erba fosse alta e come la vegetazione crescesse indisturbata e rigogliosa. Rimangono ancora in disordine alcune aiuole della stessa piazza, per non parlare delle caditoie coperte da fogliame e sporcizia. Peggiore è la situazione per la scuola materna di Fornaci, ad oggi l’erba in giardino è così alta da non permettere nemmeno di stare all’esterno. Oltre a ciò, sono ancora in attesa di veder messe a dimora nuove piante nella stessa area (con lo scopo di ombreggiare le aree gioco dedicate ai bimbi durante i mesi più caldi), così come avevo chiesto tramite interpellanza protocollata in data 20.02.2019 e “accolta” durante il c.c. svoltosi il 28/02/2019, per voce della consigliera Franceschina Marangon. Ad oggi sebbene siamo alle porte di maggio, delle nuove piante in giardino nessuna traccia. Sono inoltre ancora in attesa di sapere dalla stessa consigliera, se le tettoie precedentemente smantellate in giardino a protezione dei giochi per i bimbi, saranno sostituite da altri sistemi ombreggianti.

Anche gli spazi verdi, le aiuole e i marciapiedi di Piazza G.Matteotti sono in pessime condizioni in quanto a manutenzione e sfalcio del verde; triste aver visto depositare una corona davanti al monumento in piazza il 25 aprile, circondati dall’erba alta e dal disordine. Prima di parlare di introduzione della tassa di soggiorno, così come proposto da questa amministrazione nei mesi scorsi, occorre almeno essere in grado di fronteggiare le questioni quotidiane di ordinaria manutenzione; se non riusciamo a garantire (nei tempi) i normali servizi ai nostri cittadini, figuriamoci ai turisti”. S.G.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    34
    Shares
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: