Buon Natale!

Un successo l’incontro informativo sull’ordinaria mafiosità che ha coinvolto gli studenti della Manzoni e del Buzzolla.

ADRIA-Immagini, racconti di storie vere di ordinaria mafiosità, canzoni, video, interventi vari da parte di relatori importanti e i testi recitati dal vivo dagli attori di Minimiteatri, che in sinergia con Libera-Rovigo e l’associazione Cosa Vostra, hanno dato spessore al significativo incontro al quale hanno partecipato stamani gli alunni della Manzoni e del Conservatorio Buzzolla. Un primo step, l’incontro-formativo su Rosa Balistreri, una donna per giustizia e legalità, seguito con attenzione dai ragazzi che gremivano la sala consigliare di palazzo Tassoni. Un evento reso possibile nella città etrusca, grazie all’interessamento del Sindaco e del gruppo civico che in questi mesi si sono attivati per realizzare alcuni incontri informativi, rivolti alle giovani generazioni, su temi di importante attualità. I ragazzi sono stati messi a conoscenza sul tema della violenza di genere , di quanto vi sia sotto il concetto di mafia, anche in Polesine e in Veneto, e di quanto sia necessario portare avanti le proprie battaglie contro la corruzione e la violenza di genere. Le storie vere raccontavano di episodi accaduti nel nostro territorio.

A fare gli onori di casa Oriana Trombin, consigliera comunale delegata alle pari opportunità, alla scuola e agli eventi culturali che ha sottolineato la sinergia positiva delle associazioni coinvolte e ha ringraziato per la presenza, sia i docenti e i ragazzi delle scuole coinvolte, sia i vari relatori del progetto: Francesco Trotta, co-fondatore dell’associazione Cosa Vostra, Letizia Piva, direttore artistico di Minimiteatri e ideatrice del progetto, Manola Borgato e Paolo Rossi, attori di Minimiteatri e Remo Agnoletto di Libera Rovigo che nel suo intervento ha relazionato sulla situazione della mafia in Polesine. “La rappresentazione teatrale finale del progetto, rivolta agli studenti coinvolti, alle loro famiglie e alla cittadinanza, si svolgerà mercoledì 25 Marzo al teatro Ferrini con inizio alle 9.30. Occasione in cui, la proposta artistica teatrale proposta, sarà quella di smuovere gli animi dei ragazzi, trattando una modalità di fruizione emotiva, di facile comprensione per i ragazzi”- informa il primo cittadino Omar Barbierato-

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: