Buon Natale!

ADRIA-Cerimonia di premiazione concorso Nazionale di Pittura Via Ruzzina 2018.

Interessante composizione dal notevole equilibrio delle forme e dei colori. Il richiamo alla natura viene espresso dalle varie tonalità di verde eccellentemente dosate.

Con questa motivazione la Commissione Giudicatrice composta dai Signori: Daniele Totaro, artista, Roberto Lacentra, artista, Alessandro Ceccotto, artista e restauratore, Claudio Lorenzi, consigliere della Fondazione Franceschetti e Di Cola ha assegnato il premio Bancadria del Concorso Nazionale di Pittura “Via Ruzzina 2018”, consistente in un buono acquisto di millecinquecento euro offerto da Bancadria, trevigiano Cirillo Murer con l’opera avente per titolo: “Mandracchio”. Gli altri importanti  riconoscimenti: 1.000,00 Euro offerti dalla Fondazione Franceschetti e Di Cola in memoria del Dott. Di Cola Angelo Raffaele sono andati a Giovanni Gueggia di Castrezzato (BS)  con “Momenti”.  Il terzo premio della Pro Loco Adria è andato alla  pittrice di Teramo Morena Marini con l’opera “Il vuoto interrotto”, mentre quarti classificati a pari merito sono risultati Nicole Ranci di Este (PD) e Diego D’Ambrosi di Casier (TV). Questi i nomi degli autori delle opere classificatesi ex aequo: Adelina Albiero di Adria, Marina Basaglia di Cerea (VR), Sandro Cellanetti di Tivoli (Roma), Rosanna Casagrande di Conegliano (TV), Roberto Cheula di Adria, Carlo Panzavolta di Forlì, Doriano Tosarelli di Villamarzana (RO) e Silvio Zago di Cavarzere (VE)  ai quali è stato assegnato un buono acquisto di 250,00 Euro offerto rispettivamente da: Bonaldo rag. Marco, Andrea Pavanello Studio Commercialisti di Rovigo,  Salvagnini dr. Carlo, Simone Chieregato Agente Generale UnipolSai di Adria, Farmacia Alla Croce di Malta di Adria, Ing. Leonardo Bonato di Adria, Studio Simoni di Adria e Azienda Agricola Eredi Destro di Cona. Segnalazione per le opere:  “Il sognatore” di Mara Barotti di Rovigo per la tecnica, “Illusione” di  Marie Vartabedian di Zoppola (PN) per il cromatismo, “Decoupage di Annica Franzoso di Adria (RO) per la composizione.

Questo il risultato delle due giurie di eccezione: le valutazioni espresse dagli studenti del Liceo Bocchi hanno visto prevalere l’opera di Marco Rosellini di Treviso, mentre la giuria popolare si è espressa a favore dell’opera di Doriano Tosarelli di Villamarzana. Entrambi gli artisti hanno ricevuto una targa offerta dalla Pro Loco. Alla cerimonia ha presenziato il Sindaco Omar Barbierato che ha sottolineato l’impegno della Pro Loco nel mantenere nel tempo iniziative di tradizione come il Concorso Via Ruzzina. Il segretario della Fondazione Lucia Tiozzo, invece, ha rimarcato che la sede della Fondazione è a disposizione per mostre e per attività culturali. Assente giustificata Bancadria, stante la concomitanza con una importante assemblea dei Soci della banca stessa in corso in contemporanea con la premiazione presso il Teatro comunale. La presidente della Pro Loco ha ringraziato Bancadria, la Fondazione Franceschetti e Di Cola e tutti i sottoscrittori dei premi che da anni rendono possibile il Concorso e la relativa mostra che, oltre a coinvolgere artisti provenienti da varie regioni italiani, viene visitata da intenditori, amanti della pittura e curiosi in numero sempre più crescente.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: