Buon Natale!

la Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha ricevuto a Palazzo Madama la delegazione del Premio Quadrivio di Rovigo.

Mercoledì 28 novembre alle ore 12,00 la Presidente del Senato, Maria  Elisabetta Alberti Casellati, ha ricevuto a Palazzo Madama la delegazione del Premio Quadrivio di Rovigo, di cui facevano parte la Presidente Nadia Rossi, la Vice Presidente Luciana Babetto, il tesoriere Fabio Rossi, Elvia Zago socia benemerita e la scrittrice e amica del Quadrivio Giovanna Gualdi.

Il Premio Quadrivio è stato fondato e pertinacemente perseguito in tanti anni dalla volontà di ferro di Nadia Rossi determinata a portare prima a Rovigo e poi ad Adria, sua città natale, le più prestigiose e illustri personalità, che si sono distinte per professionalità e impegno culturale e sociale in ogni campo dell’arte, della scienza, dello sport e dell’imprenditoria, e hanno profuso la loro esperienza di vita e di lavoro per il bene comune; convocate tutte per ricevere il plauso e la stima  da parte del Quadrivio e del pubblico rodigino, sempre partecipe con entusiasmo e calore ad ogni manifestazione. L’albo d’oro dei Premiati delle tante edizioni elenca i nomi più famosi di Amici, ormai possiamo dirlo, del Quadrivio che hanno ricevuto questo riconoscimento dopo un affettuoso incontro con il pubblico e con altri premiati di assoluto valore personale e culturale, che non hanno mancato di testimoniare poi con scritti pieni di vero affetto la loro sorpresa di essersi sentiti accolti da inaspettata amicizia e cordialità.  Attenta al divenire della cultura, e soprattutto all’affermazione della donna nel mondo di oggi, Nadia Rossi non poteva che accogliere con entusiasmo l’elezione della Presidente del Senato. A Palazzo Madama oggi siede una donna di grande valore, prima figura femminile a rappresentare la seconda carica dello Stato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ci ha accolti nella sua sede prestigiosa con signorile cordialità e conversando ci ha raccontato dei mille impegni che ogni giorno assediano il suo tempo, con un occhio sempre accorto rivolto ai lavori nell’aula del Senato attraverso il monitor di una grande TV nel suo studio. Subito Nadia Rossi ha consegnato nelle sue mani il Premio Quadrivio, una splendida scultura, opera del maestro Franco Franchi Mauro che rappresenta l’Arte in trono, molto elogiata dalla Presidente, ed ha letto la motivazione che la accompagnava:  “Conferimento Premio Quadrivio 2018 alla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati per lo straordinario equilibrio, la forza, la determinazione dimostrati nell’assolvere impegni di grande responsabilità nell’interesse nazionale. Per le competenze, l’esperienza, il sapere che la contraddistinguono e che hanno caratterizzato ogni suo intervento. Per l’impegno profuso nelle tematiche legate al mondo femminile, dei più deboli e in particolare dei minori, nonché per aver portato ai più alti vertici dello Stato la presenza delle donne. Per la sensibilità e l’attenzione avute nel corso della sua attività alle nuove trasformazioni sociali e culturali in particolare. Per il tratto umano,la semplicità e la carica empatica che trasmette. Per essere un’autentica donna del nostro tempo, fulgido esempio di affermazione professionale e personale che la rendono fonte di ispirazione per le nuove generazioni.”

Maria Elisabetta Alberti Casellati si è laureata a Ferrara, è  avvocato, docente Universitaria, autrice di monografie importanti. Senatrice dal 1994, Componente delle Commissioni Affari Costituzionali, Giustizia e Lavoro, Presidente della Commissione Sanità del Senato, dal settembre 2014 nominata dal Parlamento membro laico del Consiglio Superiore della Magistratura e molto altro ancora. un cammino personale e professionale di altissimo prestigio.  A sua volta Maria Elisabetta Alberti Casellati ha donato a Nadia Rossi come ricordo dell’incontro una bella campana d’argento di cui ha provato in nostra presenza il suono squillante. La conversazione si è poi spostata sul significato del Premio Quadrivio e la sua storia di tante edizioni gloriose per i personaggi di assoluto valore nazionale che sono stati premiati: la cultura, la sua diffusione ed espansione, primo obiettivo di Nadia Rossi e del suo impegno importante per la città di Rovigo è stato l’argomento più apprezzato ed anche uno scambio di informazioni su due Comuni, Adria e Rovigo, dove la Presidente è nata in Via Angeli, in pieno centro. Ancora un dono è stato consegnato nelle sue mani da parte del Sindaco di Lendinara Luigi Viaro e dell’Assessore allo Sport Zeggio, presenti come amici della cultura legati al Premio Quadrivio, una accuratissima edizione da poco uscita sulla storia e sui beni culturali presenti nella loro bella cittadina. Un brindisi di buon augurio ha chiuso questo incontro di forte simpatia con una donna di gusto e preparata, sensibile e raffinata, di una semplicità signora al cui pieno lavoro non potevamo sottrarre un minuto di più: l’abbiamo salutata come grande amica del Premio Quadrivio.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: