Buon Natale!

PORTO VIRO-Progetto inclusione ragazzi disabili attraverso lo sport.

SPORT E DISABILITA’ –  PROGETTO OLTRE LO SPORT, PER UNA VERA INCLUSIONE.

Lo sport è un mezzo importante non solo per mantenere il proprio benessere psico-fisico ma anche per il suo valore educativo, formativo e di inclusione sociale; quest’ultimo aspetto è particolarmente rilevante quando si parla di persone con disabilità. L’attività sportiva nel disabile favorisce l’acquisizione di nuove abilità, attraverso cui  sviluppare la fiducia nelle proprie capacità e aumentare la propria autostima; inoltre migliora i rapporti sociali e favorisce l’integrazione. Oggi l’attività sportiva per disabili è piuttosto diffusa. Sono molte le associazioni che organizzano manifestazioni per favorire l’integrazione degli atleti con disabilità e per la volontà di promuovere il diritto allo sport per tutti i cittadini. Per tutti questi motivi, assieme all’assessore alle politiche per l’handicap Maria Laura Tessarin e con la preziosa collaborazione di associazioni attive nel mondo delle disabilità, abbiamo elaborato un progetto per coinvolgere ragazzi disabili nella conoscenza e sperimentazione di alcune discipline sportive. I ragazzi sono stati seguiti da un preparatore atletico con esperienza specifica. Il progetto si concluderà con una manifestazione sportiva il 29 Aprile 2018, presso il Centro Giovanile Salesiano S. Giusto di Porto Viro. Alla manifestazione parteciperanno anche ragazzi normodotati, nello spirito di una vera inclusione attraverso lo sport. Ringrazio BANCA ADRIA per il contributo offertoci e le associazioni e cooperative che hanno collaborato con noi: TITOLI MINORI, ODV BARRIERE INVISIBILI, ODV LUCE SUL MARE, APS DOWN ROVIGO, DAOLIT. Se c’è la volontà, le barriere possono essere superate.


MICHELE CAPANNA-Consigliere Comunale Porto Viro con delega allo Sport. Mi preme ricordare che questa iniziativa ha visto coinvolti due assessorati: quello allo sport e quello alle politiche per il superamento dell’handicap. Cerchiamo di essere il più possibile un’amministrazione attenta e vicina alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica per una cultura più moderna circa la disabilità, in modo che la persona disabile venga considerata non solo sotto il profilo sanitario e dell’assistenza ma anche sotto l’aspetto sociale. Anche le persone con disabilità sono cittadini, con qualità e talenti da sviluppare. Quando uno di loro non riesce ad esprimere le proprie peculiarità, è un fallimento della società. MARIA LAURA TESSARIN-Assessore alle politiche per il superamento dell’handicap.


Condividi con i tuoi amici
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento