Buon Natale!

POLESINE-15^ Rassegna Musicale delle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale della Provincia di Rovigo.

Sabato, 03 maggio 2019, presso l’aula magna della Scuola Secondaria “Casalini” – facente capo all’Istituto Comprensivo Rovigo 3 -, si è svolta la conferenza stampa di presentazione delle iniziative della 15^ Rassegna Musicale delle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale della Provincia di Rovigo (SMIM ).

Fabio Cusin, Dirigente Scolastico dell’I.C. Rovigo 3 – scuola capofila della Rete delle SMIM -, assieme ad una rappresentanza dei docenti di strumento musicale di tutte le 9 SMIM provinciali, ha presentato il programma dei concerti e ha parlato della tematica della rassegna che, quest’anno, è la Libertà. Nelle serate del 7 e del 9 maggio 2019, alle ore 20.30, rispettivamente al Teatro “Balzan” di Badia Pol. e al Museo della Bonifica di Ca’ Vendramin, avranno luogo due concerti nei quali si esibiranno studenti e docenti dei diversi istituti del polesine. L’ 11 maggio, dalle ore 09.00 alle ore 18.30, avrà luogo una non-stop musicale presso la Sala Bisaglia del Cen.Ser. di Rovigo. Si esibiranno le nove orchestre delle SMIM e le cinque ensemble strumentali interistituti. Al mattino assisteremo, nell’ordine, alla esibizione delle orchestre di Villadose, Fiesso Umb., Porto Viro, Porto Tolle, intervallate dalle ensemble interistituti di clarinetti, flauti e chitarre. Nel pomeriggio alle esibizioni delle orchestre di Ariano pol, Taglio di Po, Loreo, Occhiobello, Rovigo 3, con le ensemble di percussioni e di violini. Ogni orchestra prevede la presenza di 35 elementi, comprensivi di eventuale coro. Durante l’esecuzione dei brani, tutti ispirati al tema de “la libertà” , verranno proiettati dei video sullo stesso tema, realizzati dagli studenti. E’ la seconda annualità consecutiva che la Rassegna musicale, ormai giunta alla sua quindicesima edizione, si snoda attraverso la provincia con ben tre concerti in una settimana. Il duplice intento è di dare la possibilità al maggior numero possibile di studenti di esibirsi ( si tenga conto che, nelle nove SMIM, studiano strumento musicale complessivamente più di 500 alunni ! ) e di consentire all’intera cittadinanza della provincia di Rovigo di apprezzare appieno i risultati del duro lavoro al quale i volenterosi allievi si sottopongono. Infatti, le SMIM sono scuole nelle quali è inserito un corso completo, dalla prima alla terza, frequentato da studenti che, oltre a seguire le lezioni ordinarie per 30 ore settimanali, comprensive delle due ore di educazione musicale, studiano uno strumento musicale per ulteriori tre ore, in orario pomeridiano. Le tre ore prevedono lo studio di strumento individuale, con rapporto 1:1 o 1:2 con il docente, lo studio della teoria musicale e la musica d’insieme, in formazione di ensemble o orchestrale. Le nove SMIM si sono costituite in Rete nello scorso febbraio 2017 con l’obiettivo, oltre che di realizzare questa rassegna musicale annuale, anche di favorire il sorgere di altri indirizzi musicali nelle Scuole Medie che ne sono prive.

Pc ricondizionati ad Adria

Rispetto agli scorsi anni, questa 15^ rassegna, iniziata appunto 15 anni fa per iniziativa della preside Katia Lo Presti che, dirigente scolastico a Castelguglielmo, importò l’idea dall’esperienza da lei vissuta a Milano, si caratterizza per la maggiore ampiezza dell’offerta rappresentata dalle cinque ensemble, costituitesi proprio quest’anno, sull’esperienza della prima ensemble provinciale interistituti: quella di chitarre. La Rassegna ha avuto il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Rovigo e dei 13 Comuni sui quali insistono le nove SMIM. Ha patrocinato l’iniziativa anche l’Ufficio Scolastico Provinciale, tramite la sua articolazione territoriale. Anche quest’anno lo Sponsor è stata la COOP Alleanza 3.0. L’iniziativa, che comporta un notevole dispiego di mezzi tecnici ed economici ed una notevole complessità organizzativa ( si pensi alle prove delle sole ensemble interistituti ) quest’anno è stata resa possibile anche grazie ad un finanziamento ministeriale ottenuto dalla Rete nell’ambito del Piano nazionale delle Arti Ogni anno, una delle nove scuole si assume l’onere e l’onore di organizzare la rassegna. Quest’anno, come già avvenuto l’anno passato, il compito è stato svolto dall’IC Rovigo 3, istituto presso il quale ha sede la Scuola Media “Casalini” di via della Resistenza. L’organizzazione è stata curata dalle docenti di strumento: Claudia Lapolla (violino), Sandra Drago (Flauto), Luisa Casini (percussioni), Silvia Massimi (chitarra). La Rassegna avrà due appendici. Il 18 maggio l’ensemble provinciale di chitarre si esibirà a Padova nell’ambito del Convegno itinerante “Tra arte e musica”, organizzato dall’Educandato Statale di Montagnana – capofila della rete dei licei musicali del Veneto, di cui fanno parte anche le SMIM di Rovigo – e il 19 maggio con l’esibizione delle orchestre di ariano, Porto Tolle e Rovigo 3 nell’ambito della Rassegna dei madonnari di Adria. In questa occasione, confidando sul bel tempo, le tre orchestre di esibiranno, dalle 10.00 alle 13.00, nella piazzetta della Chiesa di San Nicola.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: