Buon Natale!

Il gruppo di lavoro guidato dal sindaco Barbierato fa il punto sulla sicurezza stradale.

ADRIA-Il gruppo di lavoro che governa la città Etrusca, fa il punto della situazione degli investimenti sulla sicurezza stradale. “Per sistemare le strade sono stati destinati 800mila euro di fondi comunali, con i quali sono stati asfaltati diversi tratti stradali critici. Ultimi in ordine cronologico gli interventi alle vie Filiberto e Pozzato e a breve toccherà alla via Traversagno, attualmente chiusa al traffico veicolare per le sue condizioni critiche e al tratto arginale Mazzorno – Cavanella Po. Strada, quest’ultima che verrà asfaltata grazie alla convenzione stilata tra pubblico-privato per un importo di 250mila euro. Tra gli interventi eseguiti la messa in sicurezza delle vie pedonali, la cui sistemazione è stata resa possibile per un importo di 50mila euro, tra il ripristino di tratti con i sanpietrini, marciapiedi e di alcuni sfondamenti stradali. In programma anche la sistemazione della dissestata via Canaletti, come avvenuto per la via Ciceruacchio.

A questi interventi si aggiungono 40mila euro per la sistemazione degli attraversamenti pedonali per lo più in prossimità degli edifici scolastici; circa 80mila euro per la rampa di raccordo in fase di attuazione tra la Piovese e il borgo rurale in località Campelli;200mila euro di fondi consvipo, per la ciclabile di Valliera; 80mila euro per la variante dei marciapiedi, sempre a Valliera;le verifiche sui ponti per le quali sono stati destinati 20mila euro; altri 20mila euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche e quindi con la sistemazione di rampe posizionate all’ingresso di Palazzo Tassoni e nel collegamento tra il municipio e le ex carceri; 100mila euro destinati in manutenzione ordinaria. ”Abbiamo già destinato annualmente 40mila euro per le potature, sia in centro che nelle frazioni. I lavori eseguiti sono stati decisi in base alle necessità del territorio e nelle zone trascurate da anni. Per gli stessi motivi è stato installato il semaforo di Baricetta ed è In via di conclusione l’iter burocratico per la ciclabile di Amolaretta, l’opera per la quale i cittadini attendono da vent’anni una risoluzione. “Nel concludere-spiega l’assessore Marco Terrentin- è stata migliorata l’illuminazione pubblica in diverse zone centrali e nelle frazioni di Ca Emo, Piantamelon, Cengiaretto e a breve in via Chieppara e nella frazione di Fasana”. Nel chiudere il sindaco Barbierato ricorda “L’appuntamento con i cittadini di Valliera è fissato per le 21 del 3 Luglio nell’edificio pubblico di via Cavedon per discutere sulla possibile chiusura del passaggio a livello di via scolo branco, uno dei due passaggi a livello di Valliera”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: