Buon Natale!

PORTO VIRO-Successi mondiali da esaltare.

Leggendo le cronache delle attività delle associazioni sportive portoviresi, balzano prepotentemente all’attenzione i successi a dir poco strepitosi raggiunti da alcuni atleti dell’Asd Eurobody.

E più precisamente da Ermanno Marangon, nella disciplina sportiva del braccio di ferro e dalla coppia del maestro di judo, Fabrizio Gazzignato, in quella del katame no kata. Ermanno ha vinto da poco una medaglia d’oro e una d’argento ai campionati del mondo, per la categoria “senior gran master 75 kg”, tenutisi lo scorso ottobre ad Antalia in Turchia. Una soddisfazione grandissima per il nostro storico campione che è riuscito ad inanellare le due più prestigiose medaglie: oro con il braccio sinistro ed argento con il braccio destro, ottenendo la prima, come si vede dalla foto, battendo il campione russo e quello statunitense. Un risultato eccezionale che si è meritato grazie alla sua costante tenacia e severità nell’allenamento. E come si è visto dalle sue dichiarazione, grande contentezza ed orgoglio, alle quali sicuramente partecipiamo tutti noi amici e collaboratori e gran parte dei portoviresi. È riuscito così a completare il suo straordinario medagliere avendo già vinto ad Oslo la medaglia d’oro ai campionati europei. Sento anche il dovere di ricordare che l’organizzazione dei campionati mondiali di braccio di ferro svoltasi a Porto Viro nel 2009, i quali hanno ottenuto un grandissimo successo, è stato possibile grazie al suo personale impegno e a quello del presidente della federazione, Claudio Rizza. Quella manifestazione si è tenuta nel nuovissimo palazzetto dello sport, inaugurato proprio in quell’occasione.

Un altrettanto grandissimo ed esaltante successo sportivo è stato quello ottenuto dalla squadra guidata dal maestro di judo, Fabrizio Gazzignato, composta da Andrea Fregnan dell’Eurobody e Pietro Corcioni del Team Yawara di Verona, ai campionati del mondo a Cancun in Messico nell’ottobre scorso, con la vittoria della medaglia d’oro nella disciplina katame no kata. Questo grandissimo risultato sportivo è il secondo trionfo mondiale dopo quello vinto l’anno scorso ad Olbia in Sardegna da Andrea Fregnan e Stefano Moregola. A ciò seguono tante altre medaglie vinte dall’Eurobody con questa coppia storica di campioni portoviresi. Per la precisione, riassumendo, ben 50 medaglie d’oro, 15 d’argento e 8 di bronzo nelle varie competizioni a tutti i livelli. È un qualche cosa che deve inorgoglire gli alteti, ma soprattutto la città di Porto Viro. Se fosse successo in qualche altra  parte del mondo, di sicuro avrebbero raccolto una serie di attestati di riconoscimento. Qui a Porto Viro, tutt’oggi, invece nessuno si è espresso ufficialmente conferendo un riconoscimento, non solo per la loro grande soddisfazione, ma per la promozione dell’immagine della nostra città nel mondo. Geremia Gennari Consigliere comunale-Forza Italia

Pc ricondizionati ad Adria
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 24
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    24
    Shares
  • 24
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: