Buon Natale!

PORTO VIRO-La 9° edizione “Note di Notte”, nonostante il tempo incerto, è stato un successo.

PORTO VIRO-Nonostante il tempo incerto ha riscosso il successo di sempre la serata naturalistica “Note di Notte” tenutasi lo scorso sabato presso le dune fossili comunali di Via Cao Marina a Porto Viro, giungendo così alla sua nona edizione. Alla presenza delle autorità comunali rappresentata nell’occasione dal Vicesindaco Doriano Mancin, e l’Assessore Maria Laura Tessarin che ha preso la parola apprezzando il lavoro che l’associazione svolge, promovendo il nostro territorio l’ambientale e la nostra storia, soffermandosi soprattutto sulle iniziative rivolte alle persone meno abili come la “GIORNATA YOGABILE” organizzata dall’Associazione. Le Dune .in collaborazione con l’Associazione Delta Braccio M. Silvia Polello, l’Amministrazione comunale di Porto Viro assessorato alle politiche per il superamento dell’handicap.

Pc ricondizionati ad Adria

Il Presidente dell’Associazione organizzatrice dell’evento le Dune, Dismo Milani ha fatto da moderatore della serata tematica dedicata quest’anno alla Poiana, che nell’occasione ringraziava tutti coloro che hanno collaborato per buona riuscita dell’’evento, tra essi l’amministrazione comunale di Porto Viro, patrocinante assieme all’’Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po, la Pro Loco di Donada, gli sponsor, i volontari di Protezione Civile, non per ultimi i propri collaboratori e soci compreso tutti i partecipanti all’evento. A illustrare la biologia e le curiosità legate a questo comune rapace diurno delle nostre campagne è stato Presidente del WWF Provinciale di Rovigo Eddi Boschetti, il quale ha sottolineato l’importanza della tutela dei boschi rivieraschi dei nostri fiumi e delle dune fossili e costiere del Delta, habitat riproduttivi di questo rapace che nel nostro territorio è tanto raro nel periodo delle nidificazioni quanto abbondante nel periodo di svernamento. 

Nel corso della serata non poteva mancare il momento conviviale con cena al sacco in area destinata, con prodotti enogastronomici locali e una piccola lotteria, il quale ricavato è stato devoluto al Centro di Recupero Fauna Selvatica di Rovigo. Alla conclusione della serata, come consuetudine, è avvenuta la liberazione da parte dei volontari WWF di un rapace notturno, in questo caso un giovane Gufo comune, messo a disposizione dal Centro di Recupero Animali Provinciale di Rovigo con sede a Polesella L’evento supportato dai volontari e dalla Protezione Civile è avvenuto nel rispetto delle norme previste dal protocollo COVID- 19. Una prova in più della capacità che ha il volontariato nel saper reagire alle difficoltà con impegno e dedizione. 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    21
    Shares
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: