Buon Natale!

Attività in crescita nel centro storico.

ADRIA-Secondo i dati della camera di commercio, e forniti dall’ufficio suap del comune, da quando ci siamo insediati come nuova amministrazione, c’è stato l’incremento di 10 unità commerciali nell’ambito della zona del centro storico.

E’ tempo di bilanci per il progetto “riqualificazione urbana e rigenerazione dei distretti urbani” finanziato dalla camera di commercio di Venezia e Rovigo, attraverso un bando, vinto dalla CNA (confederazione nazionale artigianato)e attuato nel territorio del Delta con Adria come comune capofila.“ Un percorso messo in campo da Cna, con tutta una serie di iniziative che hanno coinvolto la città di Adria con i suoi operatori, il commercio, le imprese e la stessa Cna che si sono messe in gioco con eventi e proposte sulle energie alternative. Iniziative, che consolidano Adria come distretto Urbano del Commercio e Cultura da parte della regione Veneto e che ci permetteranno di essere pronti, per i primi mesi del nuovo anno, a operare e spendere bene i soldi pubblici.

Un contributo quello regionale, che ci permetterà, grazie ad una analisi del sondaggio effettuato in questi mesi da Cna, di poter partire con azioni che valorizzeranno il nostro territorio-spiega il sindaco Omar Barbierato”.“La rete che si è venuta a creare con il progetto di “riqualificazione urbana” tra Cna, i tre musei, Adriashopping, Pro loco locale, alcune associazioni locali, le scuole come l’istituto alberghiero Cipriani e il conservatorio, hanno permesso il successo del“Settembre adriese”, il calendario eventi organizzato nel comune Polesano dagli inizi di Settembre fino al 16 Novembre scorso. E per questo –ha sottolineato il vice sindaco Wilma Moda -ringraziamo la camera di commercio e Cna per il sostegno e le iniziative proposte”. In merito il direttore di Cna Matteo Rettore ha commentato” Dalla fotografia del territorio, eseguita attraverso il sondaggio, siamo riusciti a capire i problemi sollevati dagli operatori e dai cittadini e dall’analisi dei dati, abbiamo capito quali strumenti utilizzare e proporre in futuro, per far crescere il nostro tessuto sociale e mettere una pennellata del mondo artigiano che riteniamo debba essere valorizzato insieme al tessuto commerciale”.

Franco Cestonaro di Cna Rovigo ha evidenziato che Adria, con i suoi tre musei e la sua storia, non essendo paragonabile ad altre realtà del territorio, può puntare ad attività che vivacizzino la città, andando incontro alle esigenze degli operatori e dei cittadini. “Dai sondaggi infatti-spiega Cestonaro-emerge che gli operatori commerciali, stanno ricercando strumenti per aggiornarsi, formarsi per essere in grado di dare risposte sempre più idonee ai loro clienti, dalla parte dei consumatori, le richieste consistono in una maggiore vivacità di proposte che si traduce in eventi diversificati e culturali “.“I risultati dei dati, -commenta Alberto Capuzzo della camera di commercio di Venezia e Rovigo– fotografano un trend , dal quale partire per i nuovi bandi orientati ad interventi e linee strategiche che oltre alla messa in rete dei vari soggetti, permetteranno la messa in campo di nuove sinergie”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: