Buon Natale!

ROSOLINA-“ROCCA PIETORE RINGRAZIA I VOLONTARI”.

Pc ricondizionati ad Adria

(ROSOLINA-RO 11.01.2019) – L’Associazione di Volontariato “Un Cuore da Cavaliere” invitata dalla scuola primaria di Rocca Pietore (BL) assieme alle maestre ed ai genitori, ha organizzato una festa in occasione della ricorrenza della Befana 2019, donando nella circostanza 30 alberi da frutto oltre che le calze colme di leccornie e cioccolatini per tutti i bambini della scuola elementare e dell’asilo del Comune di Rocca.

L’Associazione “Un Cuore da Cavaliere” nasce come associazione filantropica, opera in tutta la Regione Veneto con progetti didattici per le scuole, valorizzazione della persona e della famiglia come nucleo fondamentale della società dando assistenza al soggetto nei momenti di bisogno, necessità e disagio sia fisico che psicologico (Presidente Tommasi Damiano). Siamo un gruppo di amici ed appartenenti alle Forze dell’Ordine e Forze Armate che operano un servizio volontario a favore dei bisognosi e dei poveri il tutto no profit. Per ulteriori informazioni visitate il sito internet http://www.uncuoredacavaliere.eu, stiamo inserendo nuovi progetti in calendario per l’anno 2019. Scrivete all’indirizzo mail segreteria@uncuoredacavaliere.eu e segnalateci dove i nostri volontari possono intervenire ed aiutarvi, faremo il possibile. Commento del Vice Presidente e Poliziotto Veneziano Coordinatore dell’evento: Dopo l’attività sociale dello scorso novembre con una grossa donazione di generi alimentari oltre agli interventi di P.C. coadiuvati dai Vigili del Fuoco che hanno aiutato le famiglie colpite dalla devastazione che ha distrutto parte dei boschi della Marmolada, ci siamo resi disponibili a partecipare all’evento della festa della Befana assieme alla comunità di Rocca Pietore (BL) presso la scuola primaria Capitano A. Troi. È stato un momento d’incontro importante ed emozionante dove ci siamo sentiti orgogliosi di aver portato nel nostro piccolo, un grande aiuto in un momento molto delicato di vicinanza sociale e di aiuto anche psicologico.

Abbiamo donato ad ogni bambino un albero da frutto simbolo del rispetto dei nostri boschi ma soprattutto della rinascita di quel patrimonio riconosciuto a livello mondiale che è la Marmolada. È stato anche un modo per ringraziare chi, come noi, ha comprovato che fare volontariato è importante, abbiamo dimostrato proprio che anche nei momenti più tristi dove la natura distrugge anche tutto quello che ci si è costruiti per una vita intera, si ha la forza di ripartire e ricominciare. Partecipe all’evento per il Comune anche il sindaco Andrea De Bernardin e l’assessore Danilo Fersuoch che hanno ringraziato tutti gli operatori, i volontari e anche le forze dell’ordine come noi, che ancora oggi sono al lavoro per il ripristino completo di tutte le attività sia commerciali che stagionali tutto nel pieno del loro funzionamento. Non posso che ringraziare in primis l’Istituto e le maestre che ci hanno permesso di organizzare l’evento assieme ai bambini che ci hanno dedicato le loro poesie lette assieme a noi, oltre che l’amministrazione comunale nella persona dell’assessore Lucia Farenzena per la disponibilità e la vicinanza al sociale ma soprattutto tutti i cittadini per le parole usate nei nostri confronti, simbolo di rispetto per chi mette a disposizione tempo, soldi e professionalità al servizio dei bisognosi, col risultato finale della vera dimostrazione di coesione sociale del popolo Italiano anche nei momenti di grande sconforto e demoralizzazione.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: