Affidata all’Associazione patavina Tempi e Ritmi, la stagione teatrale adriese.

ADRIA-(RO)-L’ Asd Tempi e Ritmi si è aggiudicata la direzione artistica per la prossima stagione teatrale adriese.

L’associazione patavina l’ha spuntata sulle altre dieci manifestazioni di interesse che  si sono candidate per progettare la prossima stagione teatrale adriese, come previsto dal regolamento d’uso del Teatro Comunale, approvato in consiglio Comunale lo scorso giugno. A decretare l’affidamento dell’incarico, l’apposita commissione di valutazione tecnica  costituita con determina del 10 ottobre scorso e poi  riunitasi il 19 ottobre.

L’incarico  affidato a Tempi e Ritmi, un vero e proprio progetto artistico integrato, comprenderà l’individuazione del direttore artistico che si occuperà di realizzare il cartellone degli eventi, strutturando la linea programmatica,  avrà il compito di contattare le compagnie artistiche e di occuparsi del relativo quadro economico delle iniziative, oltre ad attivarsi nella ricerca di sponsorizzazioni e attività di Fundraising. Al nuovo direttore artistico spetterà anche il coordinamento di spettacoli, eventi musicali e culturali, che verranno organizzati in città. “La figura del direttore artistico, attraverso il regolamento del teatro, ci permetterà,-commenta il sindaco Omar Barbierato– di lavorare per aumentare la quantità e la qualità degli spettacoli in un’ottica integrata delle sale della città con hub il teatro comunale del popolo” La collaborazione  tra  la città etrusca e Tempi e Ritmi, associazione presieduta da  Massimo Salasnich,  durerà fino al 31 ottobre 2023  e costerà complessivamente alle casse comunali circa seimila euro.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici