Rovigo-IL BANDO REGIONALE CHE FINANZIA INIZIATIVE E ATTIVITA’ PER LO SPORT APRE ANCHE ALLE ASD SENZA PERSONALITA’ GIURIDICA.

senza-titolo-2L’incontro tenutosi sabato scorso per la presentazione del bando e dell’ avviso regionale che finanziano iniziative ed attività per lo sport, organizzato dal Coni Point di Rovigo, ha avuto immediatamente un riscontro diretto. Infatti la Regione Veneto, su indicazione dell’assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari presente all’evento, ha deciso di accettare le domande di partecipazione ai progetti di cui all’avviso anche per le Associazioni Sportive Dilettantistiche non in possesso del requisito di personalità giuridica, con ciò fornendo un’interpretazione meno restrittiva di quanto genericamente indicato nell’avviso approvato con DGR 1409/2016. Si apre dunque un’ulteriore possibilità per il mondo dello sport polesano, anche se il budget totale della legge di 200.000  euro non riuscirà a soddisfare tutte le necessità che i vari soggetti esporranno nelle domande, la cui scadenza è fissata inderogabilmente entro e non oltre il 6 ottobre p.v..

“Siamo consci – ha affermato il delegato del Coni di Rovigo Lucio Taschin – che le disponibilità ora non sono elevate, ma siamo solo all’inizio di un percorso che vedrà la Regione Veneto impegnata a migliorare la dotazione complessiva per lo sport anche in accordo e con il supporto del Coni. E’ importante che ci sia stata questa apertura a testimonianza della sensibilità che si vuole dare a chi fa sacrifici costantemente per la pratica sportiva soprattutto rivolta al mondo giovanile”. Il bando è recuperabile dall’apposita sezione del sito della Regione Veneto dove sono presenti anche tutte le informazioni necessarie per la presentazione della domanda.

CONI POINT ROVIGO 0425 22908 fax 0425 25982 e-mail rovigo@coni.it P.le D’Annunzio 32/A (condominio “De Paoli”) – 45100 Rovigo

 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici