Buon Natale!

Approvato il bilancio consuntivo.

TAGLIO DI PO-Il bilancio consuntivo approvato nella seduta del 31 maggio libera risorse importanti per l’attività amministrativa, soprattutto in un’ottica di rilancio post pandemia e di ripresa delle attività economiche. L’avanzo di amministrazione non riguarda più solo l’anno di riferimento, il 2020, ma si articola su più anni e con un’impostazione sempre più simile ai bilanci delle società private.
 
Complessivamente l’avanzo di amministrazione ammonta a circa quattro 4 milioni e 200.000 euro, ma la parte preponderante di questi soldi, circa 3 milioni di euro è composta da fondi svalutazione crediti, fondi accantonati in caso di mancato introiti o di perdite, previsti per legge, e che hanno la funzione di coprire eventuali perdite. Altri 900 mila euro circa sono composti da Fondi vincolati, fondi che hanno già una propria destinazione decisa sia a livello governativo che a livello comunale e quindi possono essere utilizzati solo per quelle specifiche finalità. Altri €38.000 sono spese per investimento, mentre di 184.000 euro risulta essere l’avanzo libero, cioè somme che possono essere utilizzate senza particolari vincoli, purtroppo però il Comune di Taglio di Po non può utilizzare queste somme a causa del pregresso indebitamento. Anche per queste ragioni il comune utilizza nell’anno in corso tutte le risorse a disposizione in modo da non sprecare le somme stanziate.
 
L’approvazione del bilancio consuntivo permetterà a questo comune di poter sbloccare circa €140.000 di fondi vincolati per la riduzione della tassa sui rifiuti e la copertura di eventuali maggiori costi dovuti al covid, inoltre permetterà di sbloccare alcune poste in bilancio legate al Codice della Strada e che permetteranno, in collaborazione con la provincia, di asfaltare la via del Giubileo e di portare a termine altri importanti interventi di messa in sicurezza della rete viaria per circa 250.000 euro. Altro dato significativo sono le risorse legate al covid e che ammontano a circa 211.000 euro, risorse che utilizzeremo in specifici progetti legati sia al sostegno delle famiglie che al sostegno delle attività produttive. Sostanzialmente un bilancio consuntivo che sbloccando ingenti risorse ci consentirà di operare in maniera più decisa e di mettere in atto tutte quelle attività che il Coronavirus ha bloccato o rallentato e di ripartire con importanti investimenti per tutto il nostro Territorio.
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...