Buon Natale!

L’accoglienza di Rosolina per il cambio al vertice della capitaneria di Porto di Chioggia.

ROSOLINA (RO)-Un passaggio di consegne, un “arrivederci” al Comandante  che saluta ( a seguito della sua assegnazione ad altro comando) e un “benvenuto” a quello che arriva, ma, soprattutto, l’augurio che amministrazione comunale di Rosolina e Capitaneria di Porto di Chioggia possano continuare a lavorare assieme, raggiungendo proficui risultati, come avvenuto in questi anni, per esempio con l’ avvio del processo e la quasi ultimazione di sdemanializzazione di piazzale Europa a Rosolina Mare. Un traguardo che consentirà di investire su questa zona, creando posti di lavoro e indotto e potenziando l’offerta turistica.

Questo il senso della importante cerimonia andata in scena mercoledì 1^ settembre in Comune a Rosolina, quando si è tenuto il saluto istituzionale al Comandante uscente della Capitaneria di Porto di Chioggia, che ha competenza anche per il Basso Polesine, Capitano di fregata Michele Messina, e a quello entrante, Capitano di Fregata Riccobene Dario accompagnati dal nuovo Comandante dell’ Ufficio Locale Marittimo di Albarella Porto Levante Luogotenente Micello Sandro. All’incontro hanno partecipato, oltre al sindaco Franco Vitale, anche, in rappresentanza del consiglio comunale, Daniele Vallese, Nicolò Crivellari e Pako Massaro, oltre alle associazioni Cob, per i balneari, col presidente Ferdinando Ferro, Amare Rosolina, col presidente Nicola Brugiolo, per gli esercenti, e Associazione Marinai d’Italia di Rosolina.

“Una visita che ci ha profondamente onorato – spiega il sindaco Franco Vitale – e che suggella il rapporto di amicizia, rispetto e profonda stima al quale è stata improntata la nostra collaborazione in questi anni. Siamo onorati di questo incontro istituzionale e ci sono tutti i presupposti affinché questa collaborazione prosegua anche in futuro”. Poi, un passaggio sui risultati raggiunti e sugli scenari fondamentali che grazie a questi si aprono per il futuro prossimo. “In testa – ribadisce il primo cittadino Franco Vitale – come detto il lavoro del progetto di sdemanializzazione di piazzale Europa a Rosolina Mare”. In parole povere, significa che questa zona, demaniale, di proprietà dello Stato,  potrà  essere ceduta, consentendo una serie di investimenti e di potenziamenti di infrastrutture che determineranno forti sviluppi nel settore del turismo.

“Grazie al percorso compiuto dalla nostra amministrazione, insieme alla Capitaneria – prosegue Vitale – sarà possibile investire su questa zona, arrivare a un prolungamento della stagione balneare, creare posti di lavoro e indotto”. La collaborazione con la Capitaneria di porto, poi – ricorda Vitale – ha consentito anche di emanare una serie di ordinanze fondamentali per la stagione turistica. “Penso, per esempio – prosegue il primo cittadino – alla ordinanza balneare sugli orari del personale di salvataggio, alla collaborazione per la realizzazione del nuovo regolamento per l’assegnazione dei posti barca, sia professionali che per la pesca amatoriale”.

Pc ricondizionati ad Adria
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...