Buon Natale!

I Carabinieri consegnano quattordici computer a casa degli studenti.

Rovigo, 20 aprile 2020 – L’iniziativa, coordinata da Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, si avvale del supporto di AD Consulting Srl e dei Carabinieri del Comando Provinciale di Rovigo, che questa mattina hanno ricevuto i dispositivi per consegnarli direttamente a casa dei ragazzi.

Impresa, scuola e Forze dell’Ordine fanno squadra per supportare i ragazzi nella didattica a distanza. AD Consulting Srl ha concesso 14 computer in comodato d’uso gratuito, fino al termine dell’anno scolastico, ad altrettanti allievi dell’I.I.S. “E. De Amicis” di Rovigo. In tempo di Coronavirus, infatti, gli studenti sono tenuti a seguire da casa le lezioni online, ma non sempre dispongono degli strumenti necessari. L’iniziativa, coordinata da Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, si avvale del sostegno del Comando Provinciale Carabinieri di Rovigo. I militari dell’Arma questa mattina hanno ricevuto i dispositivi per consegnarli direttamente a casa dei ragazzi. Sono numerose le realtà produttive che, in questo periodo, si rivolgono a Confindustria per offrire il proprio aiuto. Grazie ad una consolidata rete di relazioni, l’Associazione di volta in volta favorisce la nascita di proficue collaborazioni tra aziende e società civile. “La scuola, così come l’impresa, non può rimanere ferma e gli strumenti d’impresa permettono alla scuola di continuare nella propria azione – dichiara il Vicepresidente di Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo Gian Michele Gambato –. Oggi è stato compiuto un piccolo gesto dal grande significato e valore. Un sentito ringraziamento al Comando Provinciale dei Carabinieri per la partecipazione a questa iniziativa ed alla nostra associata AD Consulting per la disponibilità dimostrata”.

“L’emergenza Covid-19 – spiega Paolo Armenio, legale rappresentante di AD Consulting Srl – ha evidenziato che il nostro Paese non è ancora sufficientemente organizzato dal punto di vista tecnologico. Servono urgenti interventi strutturali in ambito digitale. Poco prima del lockdown – aggiunge -, abbiamo dotato la nostra aula informatica di nuovi PC. Ho dunque pensato che, in questo periodo di pausa forzata, sarebbe stato utile metterli a disposizione di chi ne abbia bisogno”. Per i Carabinieri di Rovigo, questa collaborazione è un’ulteriore opportunità per confermare l’importante ruolo a sostegno del Paese e la vocazione alla prossimità verso i territori ed i bisogni delle popolazioni.

Pc ricondizionati ad Adria
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...