Si è concluso con grande soddisfazione il Centro Estivo 2022 ad Ariano nel Polesine.

ARIANO NEL POLESINE-(RO)-Si è concluso da una decina di giorni il Centro Estivo 2022 ad Ariano nel Polesine organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Cooperativa Sociale “Peter Pan Group”.

Tema delle 4 settimane, scelto dalla Cooperativa e perfettamente in linea con il pensiero dell’Amministrazione, è stato “Nat(you)re” per rimarcare l’importanza dell’ambiente che ci circonda e del rispetto per la Natura.

Finalmente quest’anno, dopo le restrizioni degli ultimi 2 anni, si è riusciti a tornare a giocare e divertirsi tutti insieme, in Campo Sportivo ad Ariano, luogo che i bambini delle frazioni potevano facilmente raggiungere tramite il servizio di pulmino messo a disposizione gratuitamente dall’Amministrazione. Un anno che ha visto ritorni importanti, come la presenza degli aiuto animatori: giovani concittadini che si sono messi a servizio dei più piccoli. Gli ultimi anni, a causa delle normative vigenti, avevamo dovuto rinunciare quasi completamente a queste figure, che rappresentano sicuramente un punto di forza all’interno del Centro Estivo e allo stesso tempo un’occasione per creare unione tra coetanei e di crescita personale. Quest’anno l’intera animazione è stata dedicata solo al gioco e allo sport: dopo 2 anni in cui le nostre attività si sono svolte specialmente al chiuso e in piccoli gruppi abbiamo voluto, insieme agli animatori, che questa fosse un’occasione per stare all’aria aperta, correre e giocare senza l’obbligo di indossare la mascherina e allo stesso tempo riparati dalla copertura che l’Amministrazione ha noleggiato. Purtroppo, a causa dell’emergenza idrica in corso, abbiamo dovuto rinunciare ai giochi d’acqua ma i bambini hanno potuto sguazzare nell’acqua fresca durante le uscite in piscina ad Adria. Inoltre i bambini hanno potuto giocare a calcio, a beach volley e i più grandi si sono cimentati anche con le basi del tennis grazie all’Associazione Sporting Ariano e al Maestro Simone Bovo.

Anche quest’anno sono tornate le giornate tematiche settimanali: una dedicata alla Lettura di un libro sulla Natura attraverso un grande gioco e una alla “Scuola di Gelato”, grazie a Claudia e Joaquìn di “Dolci Tentazioni cremeria artigianale”. E non è mancata un’uscita proprio dentro alla natura al Giardino Botanico di Porto Caleri. A concludere il tutto i bambini e i ragazzi hanno trascorso una serata insieme, mangiando un’ottima pizza grazie al Comitato Cittadino di Santa Maria e giocando al Centro Giovanile Parrocchiale messo a disposizione dal Parroco Don Gabriele Fantinati. Vista l’importanza dell’Animazione anche quest’anno l’Amministrazione Comunale ha deciso di abbassare le rette a carico delle famiglie investendo quasi 10.000 di fondi propri comunali. Dai genitori e dai bambini stessi ho avuto rimandi più che positivi per cui sento il dovere di ringraziare la cooperativa Peter Pan, in particolare la referente Ilary e tutta l’equipe degli animatori, lo sponsor Delta Prati e tutte quelle realtà locali che come noi hanno deciso di investire in questo importante servizio per le famiglie e per i nostri giovani della Comunità. Assessore Politiche Sociali-Martina Boscolo.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici