Porto Viro.Ritorna la “coppa dei campanili”.

(Porto ViIMG_0767ro, 15 Luglio 2016)Come tradizione vuole la squadra vincitrice della 63esima edizione della coppa dei campanili su eliche, ha consegnato al sindaco del proprio comune di provenienza la prestigiosa coppa bronzea che la Federcaccia Provinciale di Rovigo mette in palio tutti gli anni fra i campanili Polesani. A vincere dopo un lungo spareggio con la squadra di Sant’Antonio di Badia  Adelio Tessarin, il figlio Michele e Germano Banin in rappresentanza del campanile di San Giovanni Battista di Porto Viro. ” Per la squadra vincitrice, sempre composta dagli stessi cacciatori, questo è il  quinto successo- ha evidenziato il Past Presidente di Federcaccia provinciale Arnaldo Pisetti -avendo vinto anche nel 2008, nel 2010, nel 2011 e nel 2014. Un primato che aggiunto  alle quattro edizioni vinte negli anni 2005, 2007, 2009 e 2012 da Alberto Donà, Eri Tessarin e Virginio Mantovan del Campanile di S.Pietro e Paolo di Porto Levante, fa di Porto Viro, una terra di campioni con tiro su piccione a elica, avendo vinto 9 edizioni sulle ultime 12 edizioni della coppa dei campanili”. Una tradizione di vittorie arricchite da Giancarlo Tessarin,presente in conferenza stampa come collaIMG_0756boratore di Federcaccia, che vanta in diverse edizioni delle manifestazioni di tiro diversi podi. A questi risultati si aggiunge la vittoria di Michele Tessarin al campionato provinciale individuale denominato “memorial Ginetto Donella su eliche ” che ha realizzato il punteggio pieno di 10 su 10, seguito al secondo posto dal padre  Adelio Tessarin che a  ex equo con altri tre concorrenti ha realizzato il punteggio di 9 su 10. Risultati conseguiti alle due manifestazioni  tiravolistiche importanti che si sono svolte  nel campo di tiro di  Pincara il 25 e 26 Giugno scorsi. Due eventi che hanno registrato nella due giorni di competizioni 46 tiratori al campionato provinciale e 10 squadre alla coppa dei campanili.

“Complimenti per i risultati -ha commentato l’assessore alla caccia Tania Azzalin-“.La coppa dei campanili è sempre molto sentita e seguita con entusiasmo dai cacciatori polesani, che partecipano numerosi alla difesa del proprio “campanile”, per contendersi l’ambita coppa” ”Un campanilismo cittadino che fa bene alla nostra città e  valorizza le tradizioni e la cultura della nostra provincia” ha commentato il vice sindaco Silvia Gennari. Il sindaco Thomas Giacon ha onorato la squadra vincitrice con la consegna di una targa di riconoscimento e l’avvio per l’organizzazione 2017 della 64esima edizione della coppa dei campanili, proprio a Porto Viro.

(Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro) riproduzione riservata

 

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici