Entro l’anno saranno realizzati 470mila euro di lavori di efficientamento energetico negli edifici scolastici. Nessun disagio alle famiglie degli alunni e studenti.

Adria-Assessore Marco Terrentin-In questo periodo di vacanze estive per gli studenti, abbiamo ripreso gli interventi di riqualificazione energetica negli edifici scolastici pubblici con lo scopo di eliminare gli sprechi e quindi diminuire i consumi  energetici necessari per ottimizzare il funzionamento degli impianti  (di riscaldamento e di illuminazione)e migliorare il confort  nelle scuole, prima dell’avvio  del nuovo anno scolastico”ad affermarlo l’Assessore ai lavori pubblici Marco Terrentin.

Un lavoro di squadra dell’amministrazione civica, programmato prima  delle variazioni di prezzo delle materie prime energetiche e delle spese di gestione comunali, ora più che mai necessario, per il rincaro delle bollette di luce e gas metano.

Ad eseguire i lavori di efficientamento energetico al plesso scolastico della scuola primaria  Vittorino da Feltre,  la ditta Isi srl di Rossano Veneto (Vi) che  terminerà le opere in programma per fine  luglio,  per l’importo complessivo di 280mila euro, 180mila euro provenienti dal ministero dell’interno e 100mila euro provenienti dal decreto interministeriale (Sviluppo Economico, Ambiente e Forestali) del conto termico Gse (Gestore  dei Servizi Energetici). “Gli interventi interesseranno la sostituzione delle termo valvole ai radiatori, i corpi illuminanti e i serramenti  “-spiega l’assessore Marco Terrentin che annuncia “ Entro l’anno inizieranno, salvo imprevisti,  i lavori  di sostituzione di corpi illuminanti con Led alla scuola  materna Gregnanin, ai due plessi delle  elementari   G. Pascoli e  De Amicis e  alle medie annesse al conservatorio, per un investimento complessivo di 190 mila euro. Fondi statali provenienti  dall’ art.1 comma 29-37 legge 160/2019 per l’anno 2020 e per 100mila euro  dal Gse. Gli interventi migliorativi programmati sugli edifici pubblici, consentiranno di modernizzare gli impianti e ridurre le spese di gestione, uno degli obiettivi perseguiti dall’ amministrazione civica e seguito dal consigliere alle politiche energetiche Enrico Bonato.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici