Successo per la 21esima edizione della festa del pane.

LOREO-(RO)-La  otto giorni di appuntamenti  si è aperta con la presentazione del libro di Gianluca Fonsato, seguita da una partecipata  Messa delle Rogazioni presso l’Azienda agricola “Rovigo Vivai” in località Grimana e da un teatro sociale al completo per lo spettacolo di danza in onore di Frida Kahlo realizzato dal Centro Danza di Simonetta Granata di Loreo con ospite Jennifer Cabrera Fernandez, etnocoreografa di fama internazionale.

La manifestazione è poi continuata con la consueta conferenza di Fidas Polesana seguita dal grande ritorno del “Trofeo del salame” che ha visto la proclamazione del sig. Ivano Doria come miglior produttore di salami della città. Il weekend è stato caratterizzato da una vera escalation di successi: nonostante un brevissimo temporale estivo abbia minato la serata di venerdì con l’orchestra di Daniele Cordani, il sabato è iniziato, nel pomeriggio, con il laboratorio di panificazione di Gianluca Fonsato e quello creativo di Giada Crepaldi per i bambini, dove grandi e piccini hanno potuto mettere proprio le mani “in pasta” lavorando acqua e farina e la presentazione del libro “Battiti” di Giancarlo Gennari in cui l’autore racconta i dolci ricordi della sua infanzia a Loreo.

Nella serata numerosissimi i presenti, alcuni arrivati anche da molti chilometri di distanza, per cenare allo stand gastronomico gestito dai numerosi volontari dell’Associazione Turistica Pro Loco Loreo e per poter ballare sulle note della famosissima orchestra di Omar Codazzi che ha fatto emozionare i presenti. Domenica 19 giugno è stata fitta di appuntamenti: dal mattino mercato agroalimentare lungo i caratteristici portici con i prodotti del territorio polesano mentre alle ore 09,30 è stata celebrata la S. Messa all’aperto, di fronte al sagrato, dal vescovo della diocesi di Chioggia Mons. Dianin affiancato dal parroco della città don Angelo Vianello alla presenza delle autorità in una Piazza Longhena gremita di fedeli. L’evento si è spostato, in seguito, in Piazza Madonnina dove dopo il saluto del sindaco Moreno Gasparini e del presidente della Pro Loco Diego Siviero, sono intervenute le autorità rimarcando l’importanza delle tradizioni del nostro territorio e dell’agricoltura. Prima della tradizionale battitura del grano, si è tenuta la premiazione del concorso di disegno “dal grano al pane”, progetto che ha coinvolto circa 80 bambini della primaria di Loreo con l’importante collaborazione delle insegnanti.

La mattinata si è conclusa con la messa in azione della storica trebbiatrice Marinoni accompagnata da musiche popolari con la partecipazione del Gruppo Origini contadine di Terrassa Padovana. Nel pomeriggio sono state riproposte le rievocazioni della battitura e della trebbiatura e nella serata nuovo appuntamento danzante ma del tutto nuovo con l’orchestra “La Banda del Puerto”, gruppo musicale di musica caraibica che vanta più di 3000 concerti nel mondo e che ha richiamato ballerini anche da notevoli distanze. “Siamo davvero soddisfatti.- ci spiega Diego Siviero, presidente della Pro Loco- Per noi questa edizione rappresenta una ripartenza e , dobbiamo dire, che è avvenuta alla grande. Dobbiamo ringraziare tutti coloro che ci sono venuti a trovare in questa settimana di eventi, l’amministrazione comunale per il supporto, le forze dell’ordine per la continua vigilanza, la Protezione civile e le associazioni locali per la collaborazione , tutti gli sponsor che continuano a credere in noi e poi tutti i volontari che in questa Sagra del Pane si sono spesi davvero tantissimo per il nostro bel paese.”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici