Attendiamo conferma dal governo per i fondi PNRR destinati alla riqualificazione delle palazzine e verde urbano di Borgo Dolomiti.

ADRIA-Sindaco Barbierato-Come  previsto nel piano nazionale di ripresa e resilienza(PNRR), dei  circa cento milioni di euro messi in campo per il Piano regionale degli interventi di riqualificazione per l’edilizia  residenziale pubblica(ERP), dieci milioni di euro saranno destinati al Polesine, come deliberato dalla giunta regionale del Veneto e riportato sul Bur (n.178) del 31 dicembre scorso. Una graduatoria  dove compare anche  Adria, comune con più di 15mila  abitanti, alla quale è stato destinato 1milione 350mila euro.

Un risultato non scontato, reso possibile dal serrato lavoro degli uffici comunali, che per stare al passo delle norme europee prevedono una programmazione puntuale,  pena il ritiro dei fondi richiesti: 1milione 350 mila euro, comprensivi di spese tecniche e iva. “I fondi europei saranno quindi  investiti per riqualificare  le abitazioni  di una zona, dove è stato rilanciato l’impianto sportivo ed eseguita la ristrutturazione dell’ex scuola Anna Frank- rende noto l’assessore ai lavori pubblici Marco Terrentin- Oltre alla sistemazione delle palazzine di via Brennero, sono previsti  degli interventi di miglioramento e cura  del verde nel quartiere”  Per procedere alla riqualificazione, i vertici di palazzo Tassoni  attendono la conferma, da parte del  governo, che dovrebbe arrivare nel giro di alcuni mesi.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici