Buon Natale!

Il Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo visita i reparti della Specialità del Veneto.

Padova, 3 agosto 2021 Nella giornata odierna il Generale di Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo, Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri (CUFA), ha incontrato una rappresentanza dei Reparti della specialità del Veneto presso la Caserma “Codotto e Maronese” di Padova.

Il rispetto delle norme in materia di tutela del paesaggio, di utilizzazioni boschive, in materia venatoria, nonchè in materia di inquinamento del territorio inteso nella sua generalità e complessità è stato il leit motiv dell’incontro avvenuto al Comando Regione Carabinieri Forestale “Veneto”, dove è stato ricevuto dal Comandante della Regione Generale di Brigata Pierangelo Baratta. All’incontro, avvenuto nel rispetto delle misure anti Covid, hanno partecipato il Ten. Col. Massimiliano Soggiu Comandante del Nucleo Operativo Ecologico (NOE) di Treviso, i Comandanti dei Gruppi Carabinieri Forestali provinciali e dei Nuclei Investigativi (NIPAAF) e CITES ed una rappresentanza dei Comandanti di Stazione Carabinieri Forestali della Regione.

Il Comandante della Regione, nell’illustrare i dati dell’attività operativa, ha sottolineato l’incisività dell’azione di prevenzione e repressione svolta dai Reparti dipendenti anche nel corso dell’anno appena trascorso con più di 20.000 controlli svolti, 300 reati perseguiti e più di 500.000,00 euro di sanzioni amministrative accertate. Nel corso dell’incontro il Generale Marzo ha rivolto un sentito apprezzamento ai Carabinieri forestali del Veneto di cui ha evidenziato “l’impegno profuso, l’altissima specializzazione e professionalità, nonchè l’importanza dei compiti svolti nel controllo del territorio con particolare riferimento al rispetto delle norme sul vincolo idrogeologico e paesaggistico, di tutela del patrimonio forestale in relazione alle utilizzazioni boschive e all’attività di prevenzione e contrasto del reato di incendio boschivo e degli illeciti ambientali”. Il Generale Marzo dopo aver lasciato Padova si è recato in visita a Mestre presso il Gruppo Carabinieri Forestale e il Nucleo Operativo Ecologico.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...