Buon Natale!

Loreo:Presidente Anc Bressan “La lezione di storia contemporanea per gli alunni di Loreo, Rosolina e Taglio di Po”con Giovanni Ricci e Giorgio Balzoni.

L’associazione Nazionale Carabinieri sezione di Porto Viro Delta Po ha organizzato in azione sinergica con l’associazione Domenica Ricci e gli istituti comprensivi di Loreo e Taglio di Po, una lezione di storia contemporanea intitolata “Aldo Moro il professore”.A relazionare al teatro parrocchiale di Loreo nella mattinata del 5 Aprile, Giorgio Balzoni, amico dello statista  e Giovanni Ricci, figlio dell’appuntato dei carabinieri Domenico, l’autista di Aldo Moro morto nella strage di via Fani nel 1978.”Si tratta di una iniziativa culturale promossa nell’ambito del progetto “buone azioni” -spiega il presidente dell’Anc Gianfranco Bressan – rivolta agli studenti delle scuole medie di Rosolina, Loreo e Taglio di Po con lo scopo di far conoscere agli studenti chi era Aldo Moro attraverso chi l’ha conosciuto”.

“Aldo Moro era un uomo straordinario in grado di darti le indicazioni giuste, di insegnarti l’importanza dell’etica e della morale.Io credo di essere stato plasmato da Aldo Moro come professore, perchè dopo gli studi universitari e durante la mia carriera  facevo sempre riferimento a lui, anche nelle decisioni più importanti- racconta Giorgio Balzoni”. “Da anni ho intrapreso il percorso della memoria nelle scuole parlando degli uomini caduti durante gli anni di piombo e parlando di Aldo Moro come statista e uomo politico, slegandolo alla triste immagine dei 55 giorni di prigionia prima del ritrovamento del suo cadavere, avvenuto il 9 maggio 1978, per opera della mano armata delle brigate rosse-spiega Giovanni Ricci-. A cento anni dalla nascita di Aldo Moro, vogliamo raccontare ai ragazzi dello statista, come padre della nostra costituzione e artefice di tante conquiste sociali importanti.Tra queste  quella sulla  scuola che apriva le scuole medie alle ragazze e garantiva l’accesso all’università veramente a tutta la popolazione”

“Ringrazio l’Associazione Nazionale Carabinieri per aver dimostrato, ancora una volta, una grande attenzione al mondo dell’educazione, affiancando la scuola nel perseguimento di una delle principali finalità del processo educativo, ovvero la formazione di una coscienza civile nei nostri giovani. – commenta la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Loreo,Silvia Polato– La presentazione del libro scritto da Giorgio Balzoni su Aldo Moro permette di focalizzare l’attenzione su uno dei protagonisti della politica italiana del secondo Novecento vittima di uno degli attacchi più feroci sferrati contro lo Stato italiano. Ho apprezzato molto il libro di Giorgio Balzoni per il ritratto accuratissimo di Aldo Moro, si tratta di una testimonianza diretta sulla grandezza di questo statista, la sua apertura mentale,  la sua sincera passione per la politica, la sua lungimiranza, e soprattutto la levatura morale che lo portò in ogni circostanza a dimostrare rispetto per la dignità umana e per i valori fondamentali della democrazia. Attraverso questa iniziativa, dunque, i nostri studenti possono comprendere più approfonditamente le dinamiche della vita politica, sociale ed economica di un momento cruciale della storia della Repubblica italiana e accostarsi alle ragioni che hanno portato all’assassinio del Professore. Un modo per imparare a ragionare sulla storia,  andando a fondo nell’analisi dei fatti e apprezzando al tempo stesso la portata storica dell’azione politica di Moro e la sua grande lezione morale”. L’inizio della lezione di storia contemporanea sarà verso le ore 9 al teatro sociale di Loreo.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...