“L’incantesimo delle Arance”-Lunedì 25 luglio nel Chiostro degli Olivetani spazio alle fiabe per bambini.

ROVIGO – Proseguono gli appuntamenti della 23^ stagione del Teatro delle Regioni che anche quest’anno ha arricchito il suo cartellone con uno spazio riservato ai più piccoli. Una sorta di minirassegna di tre spettacoli, in programma al lunedì sera, racchiusa sotto il titolo di «Teatro Fiabe per bambini».

L’iniziativa, particolarmente apprezzata dal pubblico dei più piccini, avrà il suo esordio lunedì 25 luglio con L’Incantesimo delle Arance, a portarlo in scena sarà la compagnia “Teatro delle Arance” di San Donà di Piave (VE). Sul palco del Chiostro del Monastero degli Olivetani alle ore 21.30 vedremo questa nuova avventura per famiglie firmata da Giovanna Digito, che vi condurrà in luoghi incantati con musiche, coreografie e costumi senza tempo. In un paese molto lontano, il giovane Principe Ludovico rimane vittima di un terribile maleficio. Solo l’aiuto di Truffaldino, simpatico buffone di corte, lo aiuterà a spezzare questo incantesimo. Ma proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, la strega Morgana scaglia un altro sortilegio, ancor peggiore, mettendo a rischio la felicità del regno… ma non tutto è perduto!

La rassegna proseguirà lunedì 1 agosto con Alladin e la lampada magica, portata in scena dal Gruppo Teatrale “Il Mosaico” e lunedì 8 agosto con lo spettacolo Fagiolino e la principessa mai contenta a cura della “Compagnia di Burattini Città di Ferrara”. La manifestazione è realizzata dal Gruppo Teatrale “Il Mosaico”, grazie al sostegno della Fondazione Banca del Monte di Rovigo e della Banca del Veneto Centrale, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Rovigo, della Regione Veneto e della Fondazione Rovigo Cultura. La direzione artistica è di Emilio Zenato. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21,30. Durante l’intervallo sarà possibile degustare un piccolo spuntino. Ingresso: biglietto unico (adulti e bimbi) di euro 5,00. Per informazioni: tel. 0425.200255 – 334.3286382.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici