Buon Natale!

FORUM GIOVANI-Una via o un edificio da intitolare a Gino Strada.

ADRIA-Stefano Grandi, presidente del Forum Giovani: chiederemo al consiglio comunale d’intitolare una via, giardino o piazza a Gino Strada
“Sono innumerevoli le motivazioni per cui il Forum Giovani di Adria desidera rendere onore a Gino Strada – esordisce Stefano Grandi, presidente del Forum Giovani di Adria – che così tanto si è prodigato in nome di sani principi morali ed etici e che ha saputo, con i suoi gesti, ispirare così tante persone che hanno seguito e seguiranno il suo nobile esempio.”

Gino Luigi Strada, spiegano i giovani rappresentanti del direttivo del Forum, ha iniziato la sua carriera negli anni ‘80 come medico chirurgo specializzato nei trapianti di cuore, ha lavorato negli ospedali degli Stati Uniti, del Sud Africa e del Regno Unito e successivamente si è dedicato alla traumatologia da ferite di guerra. Negli anni ‘90 ha collaborato con la Croce Rossa Italiana ed ha operato in svariate zone devastate dalle guerre come Perù, Etiopia, Somalia, Pakistan e non per ultimo l’Afghanistan, un paese dove ancora oggi le persone non conoscono la pace. “Non sappiamo cosa possa aver visto in quei paesi lontani – afferma Valeria Rossini membro del direttivo del Forum – ma sappiamo che le sue esperienze sul campo lo hanno portato, nel 1994, a fondare Emergency, un’associazione umanitaria internazionale che si occupa della riabilitazione delle vittime della guerra e che ha fornito in questi anni assistenza gratuita a oltre 6 milioni di persone, in 16 diversi paesi.”
Gino Strada ha pubblicato anche due libri: “Pappagalli verdi – cronache di un chirurgo di guerra” e “Bukashì, viaggio dentro la guerra”.

“Sono due letture piuttosto veloci –  sottolinea Stefano Grandi – che contengono il punto di vista unico e quasi mai considerato di chi le guerre le ha vissute da vicino. Dentro queste poche pagine si celano racconti tragici, tristi e soprattutto umani. Pochi libri hanno saputo offrire così tanti punti di riflessione in così poche righe, trasportando il lettore tra momenti di rabbia e altri di sincera commozione.” Per questo il Forum dei Giovani di Adria ha indirizzato una missiva al Presidente del Consiglio Francesco Bisco, al Sindaco e ai consiglieri comunali per offrire al primo Consiglio Comunale utile le due pubblicazioni di Gino Strada affinché il loro messaggio possa essere tramandato e il loro contenuto condiviso con il Consiglio Comunale  e attraverso di esso con la cittadinanza intera. Il Forum Giovani ha chiesto infine che il Consiglio Comunale di Adria renda omaggio a questa grande persona, scomparsa lo scorso 13 Agosto, intitolandogli una via, un giardino o una piazza nel nostro territorio. “Questo importante gesto assume un valore particolare per i cittadini di Adria – conclude il Vice Presidente del Forum Giovanni Beltramini –  ci auguriamo che possa essere segno della condivisione delle idee in cui Gino Strada credeva e per cui si è battuto per tutta la sua vita.”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...