Conto alla rovescia per la due giorni del tartufo

(Porto Viro20160312_114248, 12 Marzo 2016)Conto alla rovescia per la due giorni del tartufo promossa dall’assessore agli eventi Silvia Gennari.”Quest’anno la degustazione  del tartufo sarà affidata oltre ai consueti ristoratori, alle diversificate attività produttive della nostra città e non più allo stand organizzato dall’amministrazione. Per quanto riguarda le attivi20160312_111501tà legate all’aspetto culturale del tartufo saranno realizzate da un vero e proprio team,ognuno per la propria competenza “.”Si partirà sabato mattina in sala Eracle con il convegno sul tartufo del delta del Po con relatori illustri che valorizzeranno il prodotto del tartufo bianchetto,  per il quale  abbiamo iniziato un percorso in coll aborazione con l’amministrazione comunale  perché diventi un prodotto tipico del nostro territorio riconosciuto.-spiega Mirco Avanzo dell’associazione naso da tartufi– Al termine del convegno ci sarà la degustazione del tartufo curata dagli alunni dell’Enaip, dell’istituto alberghiero di Adria e del Colombo di Porto Viro.

E una ricetta realizzata da master chef Fabiano Mantovan. Alla sera  aspetteremo i cittadini al caffevino per un’apericena  a base di tartufo in compagnia con la neoeletta miss Delta”.”Il pomeriggio del sabato e della domenica abbiamo in programma dei  laboratori rivolti ai bambini incentrati sulla creatività artigianale, sulla realizzazione di biscotti e sulla conoscenza del tartufo bianchetto-spiega Samanta Grossato dell’associazione Le Dune-.

Il laboratorio di cucina sarà realizzato in collaborazione con l’associazione di Porto Tolle, l’officina energetica di Gianluca Fonsato”.”Nella mattinata IMG-20160212-WA0025di domenica si svolgerà la gara di cerca sul ring-annuncia Enrico Vicentini dell’associazione amici del tartufo-. Una competizione valevole come tappa itinerante del campionato italiano di cerca del tartufo tra tartufai in vista della finale che si svolgerà ad Alba il prossimo ottobre. Scopo della gara valorizzare il tartufo bianchetto, che sorge nel nostro delta e proteggere l’ambiente che lo ospita”.”Nella mattinata di domenica, si svolgeranno le premiazioni del concorso “Porto Viro cuore del delta”-spiega Rosalba Capato per l’associazione città invisibili. Un concorso che ha coinvolto gli alunni delle elementari che hanno prodotto delle cartoline per esprimere “il mondo del tartufo visto dai bambini””.

(Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro) riproduzione riservata

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici