Progetto “miele,ambiente e natura”

(Porto Viro, 2Insetti e Api 24 Febbraio 2016)Il miele d’acacia vince in sapore, gusto e preferenza rispetto al miele millefiori primavera-estate e al miele millefiori autunnale. A sostenerlo il sondaggio condotto tra oltre un centinaio di studenti  coinvolti nel  progetto “Miele, ambiente  e natura” .Un’iniziativa sostenuta dall’amministrazione comunale che coinvolge diverse associazioni di volontariato del territorio e sostenuta dall’amministrazione co20160213_211730munale.”Abbiamo svolto in classe delle lezioni sulla conoscenza del mondo degli insetti, grazie a un docente d’eccezione come Eddi Boschetti del wwf di Rovigo, del mondo delle api grazie agli interventi dell’apicoltore Germano Benizzi  e di Federica Ravagnani. Docenti che per l’occasione hanno posto l’accento sull’importanza  delle api, degli apicoltori e dei prodotti come il miele, il polline, la cera e la propoli-spiega Vincenzo Mancin del gruppo iniziativa per l’ambiente-“.

E proprio Vincenzo Mancin, sempre nel corso di ore curriculari, ha spiegato con immagini e illustrazioni  l’utilità e l’importanza delle piante e degli alberi da frutto indispensabili per l’impollinazione da parte delle api. Successivamente, sempre  con l’aiuto delle docenti si è svolta una lezione sull’assaggio dei tre mieli, in fatto di gusto, colore, profumo consistenza fino ad arrivare alla compilazione di un questionario, dal quale è emerso che gli alunni preferiscono  il miele d’acacia , seguito per un 70% dal miele millefiori primavera-estate, seguito dal miele millefiori versione autunnale.

”Tutti e tre i  mieli provengono dalla casa degli insetti e dagli alveari dell’Oasi di Volta Grimana,-afferma Mancin- location di una bellezza naturale e peculiare, dove a maggio accompagneremo gli alunni e i loro do20160224_092047 centi  in bicicletta, come previsto dall’ampia progettualità sostenuta dall’amministrazione comunale”.”Sosteniamo tale progetto perché come amministrazione comunale –commentano  il primo cittadino Thomas Giacon e il consigliere Rita Ferrari– crediamo nell’importanza di far conoscere ai giovani studenti, cittadini di domani, l’ambiente del nostro Delta con le sue peculiarità di flora e fauna.

Per un percorso formativo dove il valore aggiunto, nel  far apprendere agli alunni i punti di forza del nostro territorio, è rappresentato dalle competenze delle insegnanti, coordinate dal preside Giovanni Beltrame e dalla passione dei volontari coinvolti del progetto”

(Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro)

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici