Buon Natale!

Chiusa la sesta tappa della mostra itinerante di arte sacra.

PORTO VIRO-Si è chiusa con la sesta tappa la mostra itinerante di arte sacra “La Spiritualità nell’ Arte” che si è tenuta nella Sala Eracle, organizzata dagli Artisti del Delta con il patrocinio del comune di Porto Viro.

L’evento è stato presenziato oltre che dal vicesindaco Doriano Mancin, dall’assessore Marialaura Tessarin che si è così espressa: ”Durante l’inaugurazione della mostra di arte sacra a porto viro ho avuto il piacere, concessomi dalla presidente Gabriella Dumas, di fare l’introduzione dell’evento davanti ai soci, in quanto socia onoraria. Come Comune abbiamo sempre sostenuto tutte le iniziative degli Artisti del Delta, e come assessore sono sempre stata una grande sostenitrice, ma essere presente nell’associazione come socia onoraria È per me molto di più. Mi sono sentita accolta come in una famiglia, E sono orgogliosa che questa mostra itinerante si sia concluso proprio nella nostra città. Con gli Artisti del Delta è una sorpresa continua, sono una fucina di idee, e non vedo l’ora di poter inaugurare insieme all’oro la mostra dedicata al nostro territorio del tizio il giorno 12 febbraio, in sala Eracle”.

Dice la presidente e   curatrice Gabriella Burgato Dumas : ”Abbiamo avuto  molte soddisfazioni dal progetto artistico che è iniziato a giugno di quest’ anno e che ha visto esporre 26 artisti da tutta Italia . La mostra è stata molto visitata in tutte le sue tappe e ne è testimone il libro delle firme esposto all’ uscita delle varie location, con frasi  molto lusinghiere che sono da sprone per continuare . Riporto alcune di queste frasi : ”Mostra molto suggestiva , con artisti diversi ma con una passione molto forte verso il colore e la tecnica”, ”Complimenti a chi ci fa crescere umanamente, spiritualmente e artisticamente!” ,”Grazie degli stimoli, un’opportunità per riflettere e meditare!”. Il tema della mostra è stata la spiritualità nell’arte e i pittori si sono cimentati rispettandola in pieno. Ne è emersa una galleria di una cinquantina di opere con soggetti e tecniche sono molto diverse tra loro: olio, acrilico, bassorilievi, acquerelli, tecniche miste con resine ecc. ecc. Un universo religioso e spirituale che colpisce gli occhi e l’anima dello spettatore. Ringraziamo per la collaborazione che abbiamo avuto dai vari sindaci, assessori e autorità dei comuni che hanno ospitato la mostra e che hanno aderito con entusiasmo all’ iniziativa, mettendo a disposizione dell’associazione le loro sale e presenziando alle inaugurazioni.

Ringraziamo  le autorità religiose che hanno aperto le loro meravigliose chiese e abbiamo avuto anche la grossa soddisfazione di ricevere una pergamena dal Santo Padre Papa Francesco con la Sua benedizione:”Imparte di cuore l’implorata benedizione apostolica all’intera comunità ed invoca una speciale effusione di grazie celesti affinchè la devozione alla Madre di Dio rafforzi in tutti l’impegno della fede e della carità evangelica e ci aiuti a darne l’ effettiva ed efficace testimonianza nella vita di ogni giorno”. Abbiamo avuto la graditissima  visita del Vescovo di Chioggia Adriano Tessarollo , gli auguri dell’arcivescovo della diocesi di Ferrara  Mons. Giancarlo Perego , la collaborazione di Don Roberto Ravazzolo per esporre nella magnifica  chiesa-museo  di San Gaetano di Padova , la presenza di Roberto Boscolo parroco di Rosolina Mare e Don Gianantonio Tretti della parrocchia di Scalon a Porto Viro. Da ognuno di loro abbiamo avuto parole di ringraziamento e tutti hanno percepito la spiritualità della nostra iniziativa, nata come una preghiera collettiva di artisti che hanno dimostrato di saper dipingere arte contemporanea  anche in  tema sacro.

Ringraziamo gli organi di stampa cartacea e digitale , le emittenti televisive e radiofoniche che hanno sempre riportato le varie tappe  con articoli , foto  e servizi dedicati al progetto del gruppo artistico . Bilancio quindi positivo che non vuole essere un traguardo ma un punto di partenza su cui continuare, consapevole che è giusto riproporre, come nel nostro passato glorioso, gli artisti che con il loro talento portano in alto i valori della nostra cultura religiosa, la spiritualità e la nostra identità di pittori italiani”. Ora i quadri torneranno per un breve periodo negli studi dei pittori per ripartire nel prossimo anno con mete internazionali, la prima delle quali sarà in Messico ad Aguascalientes, visto che la prima mostra di Panarella è nata proprio per festeggiare la Vergine di San Juan de Los Lagos, rappresentata in una statua della Madonna che si trova ora nella chiesa di San Luigi Gonzaga “. I nomi dei pittori espositori : Daniela Antonello, Claudio Arborini, Orianna Astolfi, Gianluigi Barcarolo, Carla Bernecoli, Sandra Bernecoli, Gabriella Burgato Dumas, Luciano Chinaglia, Patrizia Dabbizzi, Roberta Fava, Vincenzina Fecchio, Teresa Felisati, Nora Ferriani, Alfredo Ferro, Patrizia Gennari, Carmen Hintalan, Silvana Maddalosso, Donatella Mangolini, Sara Masala, Maura Mattiolo, Pericle Pavani, Rossella Rampazzo, Idelmino Ruzza, Margherita Stoppa, Pierangela Veronese, Silvio Zago.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...