Buon Natale!

NATANTE FUORI CONTROLLO, INFORTUNATO SOCCORSO IN LAGUNA DALLA PATTUGLIA DEL 117.

GUARDIA DI FINANZA-Reparto operativo aeronavale VENEZIA-NELLA SERATA DI IERI L’EQUIPAGGIO DEL MOTOSCAFO M.S.F. 309 DELLA GUARDIA DI FINANZA, È INTERVENUTO TRA IL CANALE C.D. SCOASSE E IL CANALE SANTO SPIRITO PER FERMARE LA CORSA DI UN NATANTE FUORI CONTROLLO E PRESTARE SOCCORSO AL SUO OCCUPANTE, GRAVEMENTE FERITO. L’UNITÀ NAVALE DEL REPARTO OPERATIVO AERONAVALE DI VENEZIA SI TROVAVA IN QUEL MOMENTO ALL’INIZIO DEL TURNO PER IL SERVIZIO DI PUBBLICA UTILITÀ 117 IN LAGUNA.

MENTRE L’EQUIPAGGIO ERA INTENTO ALLE OPERAZIONI DI APPRONTAMENTO DEL MOTOSCAFO, PRESSO LO SCALO DI ALAGGIO DELLA STAZIONE NAVALE DELLA GUARDIA DI FINANZA SITO ALLA GIUDECCA, INTORNO ALLE 1800, NOTAVA UN NATANTE DI PICCOLE DIMENSIONI EVOLUIRE IN UNA ZONA DI BASSO FONDALE, NELLE ADIACIENZE DEL CANALE DI SANTO SPIRITO. IMMEDIATAMENTE, PENSANDO CHE TALE SITUAZIONE POTESSE AVERE UNA RILEVANZA D’INTERESSE OPERATIVO E METTERE IN PERICOLO PERSONE E COSE, L’EQUIPAGGIO SI DIRIGEVA IN ZONA E INTERCETTAVA IL NATANTE TRA IL CANALE C.D. SCOASSE E IL CANALE SANTO SPIRITO. A PRIMA VISTA IL PICCOLO NATANTE PRESENTAVA UN EVIDENTE DANNO DA COLLISIONE NELLA PARTE PRODIERA E TRACCE DI SANGUE OVUNQUE MENTRE IL CONDUCENTE, UNICA PERSONA PRESENTE A BORDO, MOSTRAVA LA TESTA E IL VOLTO COMPLETAMENTE INSANGUINATA. L’EQUIPAGGIO SI È PERCIÒ ADOPERATO PER POTER FRENARE LA CORSA INCONTROLLATA DEL NATANTE E VERIFICARE LE CONDIZIONI FISICHE DEL CONDUCENTE.

UNA VOLTA ACCOSTATI E ASSICURATO IL NATANTE A PACCHETTO CON IL MOTOSCAFO, IL CONDUCENTE, TALE D.C. DI MALAMOCCO, SI MOSTRAVA IN STATO CONFUSIONALE E NON RICORDAVA NULLA DI CIÒ CHE FOSSE ACCADUTO. IL SOGGETTO PRESENTAVA UNA LUNGA LACERAZIONE SULLA TESTA. I MILITARI HANNO ALLERTATO IMMEDIATAMENTE IL 118 E CONTEMPORANEMAENTE RIUSCIVAMO A RIDURRE LA FUORIUSCITA EMATICA DALLA FERITA UTILIZZANDO I PRODOTTI MEDICALI PRESENTI NELLA CASSETTA DI PRONTO SOCCORSO. IL SOGGETTO RIUSCIVA AD AVVERTIRE I MILITARI DI ESSERE UN TRAPIANTATO DI RENI E DI ASSUMERE CARDIO ASPIRINA. L’INCIDENTATO VENIVA PRESO A BORDO DELL’AMBULANZA PRONTAMENTE INTERVENUTA E PORTATO ALL’OSPEDALE DI VENEZIA MENTRE IL NATANTE INCIDENTATO VENIVA RIMORCHIATO DAI VIGILI DEL FUOCO.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 valutazione/i, media: 3,00 su 5)
Loading...