Buon Natale!

É tempo di novità per i commercianti di piazza Garibaldi.

ADRIA-Sindaco Barbierato-L’aumento del numero di attività produttive in Piazza Garibaldi sta contribuendo a far ritornare questo luogo uno dei punti più attivi e vitali della nostra città. “Un obiettivo per il quale come  Amministrazione Civica abbiamo intrapreso un percorso compartecipato con i commercianti del luogo, per capire come poter aiutare il cambiamento a favore di tutta la collettivitá”-spiega il sindaco Omar Barbierato-

“Per attuare i cambiamenti  -spiega il consigliere Bonato- abbiamo preso in considerazione le segnalazioni dei diversi commercianti, un confronto che ci ha indotto ad un’analisi per cercare di risolvere diverse problematiche  che potrebbero migliorare ulteriormente l’attrattività dell’area.

 
Una misura di cui avevamo già dato notizia, ed è in fase di attuazione, riguarda l’aggiornamento dei parcometri per consentire su tutti i parcheggi a pagamento (blu) la sosta gratuita dei primi 15 minuti. –informa Bonato- Un’opportunità in più per le persone che necessitano di una sosta breve come chi, oggi, parcheggia le auto in divieto di sosta lungo Via Cairoli (si intende il tratto compreso fra Piazza Garibaldi e Via Carducci),  rischiano di prendere la multa. In caso di necessità, il biglietto può essere prolungato attraverso apposita App. Uno strumento che consente al cittadino di poter pagare direttamente dal cellulare i minuti effettivi  di sosta, senza dover ritornare al parcometro per inserire  le  monete. Per il Comune tale iniziativa, che di fatto comporta una mancata entrata nelle casse comunali, si traduce in un investimento per facilitare l’economia circolare  nei negozi di Adria”.

“Per il futuro, oltre a potenziare la segnaletica, saranno riviste e aumentate le piazzole destinate al carico ed allo scarico  merci e saranno adottate delle misure per evitare la sosta dei mezzi lungo il tratto di Via Cairoli, compreso tra Piazza Garibaldi e Via Carducci. Pertanto, invitiamo  la cittadinanza – concludono- ad aver rispetto delle attività che si affacciano sulla suddetta via lasciando, in caso di fermata, sempre liberi i passaggi per accedervi. Chiediamo inoltre la  collaborazione, agli stessi commercianti affinchè lo ricordino ai loro clienti”

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...