Un’altra opera pubblica al servizio della comunità.

Adria-Assessore Marco Terrentin-“Sarà aperta mercoledì la nuova rampa di collegamento tra la Piovese e la località Campelli”. Lo annuncia l’assessore ai lavori pubblici Marco Terrentin.

L’opera viaria è stata realizzata per permettere agli abitanti del borgo rurale del Passetto, di poter accedere alla strada regionale 516,che collega Adria con Cavarzere, senza dover transitare sul ponte che attraversa lo scolo consortile Bresega. Un manufatto in pessime condizioni strutturali, sul quale la circolazione è stata limitata da circa un anno ai soli residenti, che transitavano a senso unico alternato, per essere l’unico collegamento tra la SR516 e il borgo di località Campelli.

“La nuova rampa del Passetto, costata circa 70mila euro, risponde in maniera concreta alle numerose segnalazioni pervenute in Comune dai cittadini, che dal 2012 fino al 2018, evidenziarono le pessime condizioni del ponte. Criticità strutturali tali da pregiudicare la sicurezza della viabilità che, nonostante non fossero nate nel giro di pochi anni, sono state solo dibattute dall’amministrazione comunale di allora, composta da lega, forza Italia, fratelli d’Italia e Bobo Sindaco”-commenta il sindaco Omar Barbierato “E’ bene sapere che in accordo con i tecnici di Veneto Strade, concessionaria della strada regionale 516, -spiega l’assessore Terrentin-è in fase di progettazione la terza corsia sul ponte che collega la provincia di Rovigo con quella di Venezia, per consentire un miglioramento della disciplina viaria sulla Piovese. I lavori di ampliamento sul ponte situato lungo SR516 all’altezza del Km42+650, una volta realizzati, consentiranno ai veicoli che transitano in direzione Adria-Cavarzere di poter svoltare a sinistra in sicurezza. Attualmente questo non è possibile per la limitata visibilità.

Per gli automobilisti che escono da via Passetto, viene mantenuta la direzione obbligatoria a destra in direzione centro. Una prescrizione viaria, stabilita da Veneto Strade,che non sarebbe cambiata nel momento in cui si sarebbe investito per sistemare il vecchio ponte. Soluzione abbandonata per i costi elevati da sostenere rispetto alla realizzazione della nuova rampa. Con l’apertura della nuova intersezione stradale, il ponte su scolo Bresega verrà interdetto al traffico con l’installazione di tubolari parapedonali, come definito dall’ordinanza firmata dal comando di polizia locale di Adria.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici