Padova Nuoto continuerà a gestire la piscina comunale di Adria fino al 30 settembre 2023.

ADRIA-(RO)-Il Comune ha rinnovato la gestione della piscina comunale alla società Padova nuoto fino al 30 settembre 2023. L’ affidamento diretto dell’impianto natatorio alla società patavina da parte del Comune, fa seguito alla manifestazione di interesse presentata da Padova Nuoto in riferimento all’avviso pubblico esplorativo diramato dal Comune lo scorso settembre.
 Una rapporto già in essere tra Comune e Padova Nuoto,  iniziato nell’ottobre del 2020, che  proseguirà anche in questo momento difficile  per tutti i settori, dovuto al rincaro delle bollette.  
 
“Si tratta di una continuità del servizio pubblico importante-commenta il Sindaco Omar Barbierato- reso possibile dalla strategia attuata con il presidente di Padova Nuoto, Gianfranco Bardelle,  per garantire alla collettività una buona gestione dell’impianto sportivo Comunale”. “Gestione per la quale abbiamo concordato con il Comune, alcuni lavori di manutenzione all’impianto  di via Lampertheim –spiega Luigi Poli, referente di Padova Nuoto per la sede di Adria – Interventi che effettueremo dopo Natale e  per cui sospenderemo l’attività natatoria dal 24 dicembre al 6 gennaio. Per tale motivo abbiamo lanciato una promozione in occasione della settimana del Black Friday- prosegue  Poli- ci sarà una lezione gratuita per  gli utenti che pagheranno entro il 4 dicembre, sia  il mese di dicembre e sia il mese di gennaio”. Secondo quanto negoziato tra le parti per la gestione dell’impianto, Padova Nuoto dovrà corrispondere al Comune  duemila euro entro il 31 dicembre 2022 e altri 18 mila euro entro settembre 2023. “Per il futuro siamo fiduciosi sui nuovi decreti che prevedono nuovi contributi per chi gestisce le piscine, come confidiamo nella diminuzione delle spese delle utenze”-commenta il Presidente di Padova Nuoto Gianfranco Bardelle.
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici