Porto Viro-Auser e i soggiorni climatici estivi rivolti alla terza età

(Porto Viro, 30 Agosto 2015) Quest’anno i , con destinazione  terme di Boario, Abano e Riccione, sono stati un  successo in termini di consensi tra i fruitori del servizio e di azioni sinergiche tra 4 comuni del Delta e i tre circoli Auser. Per la prima volta i Comuni di Porto Viro, Taglio di Po, Porto Tolle e Loreo, insieme ai circoli dell’Auser di Taglio di Po, presieduto da Giancamillo Trapella, Porto Tolle, presieduto da Ugo Mancin e Porto Viro, presieduto da Rossano Motta e Cinzia Ferro per l’Auser promozione sociale, hanno unito le forze organizzative e le proprie esperienze, riuscendo così a produrre un’esperienza positiva di socialità tra coetanei dei diversi comuni e ad ottenere un abbattimento dei prezzi, e quindi dei costi per i soci dei circoli, grazie anche al sostegno concreto da parte delle quattro amministrazioni per il trasporto .

“Si è trattata di una iniziativa nel corso della quale il servizio della ditta Tiengo di Porto Viro ha fatto la differenza in termini di qualità – ha affermato Cinzia Ferro, presidente Auser–Aps – non sono mancati gli inconvenienti organizzativi logistici, che però siamo riusciti a superare senza disagi per i nostri soci”.

“E’ stata una prima esperienza sperimentale in rete tra le nostre amministrazioni – ha sottolineato l’assessore ai servizi sociali del Comune di Taglio di Po Veronica Pasetto – che, visti i buoni risultati, auspichiamo di poter applicare ad altri servizi importanti per la comunità del Delta”. “Come abbiamo  già fatto – gli fa eco il presidente Auser  Giancamillo Trapella – per le giornate organizzate a Rosolina mare presso lo stabilimento bagni dal Moro, del cavalier Donà”. “Con il quale – spiega Rossano Motta, presidente Auser Porto Viro – Taglio di Po ha stilato una convenzione quest’anno, ma che è in essere da diversi anni con il circolo di Porto Viro e quindi a  beneficio dei soci portoviresi e loredani. Un servizio che prevede ai soci dei tre circoli di essere trasportati con mezzi auser ai bagni dal Moro”.

“Un’esperienza da incorniciare per i cittadini di Loreo – ha affermato l’assessore loredano Luca Chiariello – sia in termini di consensi, sia per i riscontri degli altri servizi che abbiamo attivato con la collaborazione dell’Auser di Porto Viro: la consegna dei pasti caldi a persone bisognose ed il servizio trasporto presso strutture ospedaliere dei cittadini”

“Mettersi in rete per ottimizzare i servizi a beneficio dei cittadini, significa creare nuove opportunità per i soci degli altri circoli e la possibilità di sviluppo di nuove proposte, possibili grazie ad una unione di intenti tra più amministrazioni”, ha commentato l’assessore portovirese Tania Azzalin”

Dall’incontro è emerso il volere da parte dei presenti di usufruire della convenzione nazionale Auser per le cure termali alla Contea di Battaglia Terme,  a favore dei soci. Servizio da anni attivo per i soci del circolo portovirese che consiste nel trasportare per dodici mattine, i soci che necessitano di cure termali attraverso impegnativa medica,  allo stabilimento termale “Contea” con ritorno previsto nel primo pomeriggio. Altra  proposta emersa dalla riunione , la stesura di un programma condiviso tra circoli, (lezioni di ballo di gruppo, serate di karaoke e altro) per l’organizzazione di serate di intrattenimento  itineranti, da organizzare nel territorio del Delta.

“Si tratta di ottime possibilità aggiuntive di socializzazione soprattutto per i soci del comune di Porto Tolle, che abitano in un comune dalla particolare conformazione del territorio, in termini di estensione“, ha sottolineato con entusiasmo  l’assessore ai servizi sociali di Porto Tolle Leonarda Ielasi, affiancata dal consenso del presidente dell’Auser portotollese Ugo Mancin.

Guendalina Ferro

Servizio Informazione Comune di Porto Viro
Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici