Porto Viro-Chiesa gremita per l’ultimo saluto ad Anna Stoccaro

(Porto Viro, 1 dicembre 2015)Chiesa affollata stamattina a Donada per il funerale di Anna Stoccaro, venuta a mancare ai suoi cari,  lo scorso 27 novembre all’ospedale di Rovigo, dopo una lunga malattia. A concelebrare il rito funebre con Don Renato Feletti, Don Mario Pinton, parroco che sposò Anna con Alessandro Tessarin e ne seguì i percorsi salienti di vita con i figli Giuseppe e Giorgio, vivendo insieme i momenti tristi della famiglia e ne seguì il percorso doloroso della malattia che da tre anni a questa parte l’aveva colpita.”Sarà quel che sarà”sono state le parole che pronunciò Anna al marito, quando seppe della ricomparsa della malattia, verso la quale non si lasciò mai sfuggire una parola di disperazione e nella sua semplicità di donna dalle origini sarde, -racconta Don Mario-traspariva nello stesso tempo la sua determinazione nell’affrontare i momenti fondamentali di vita insieme alla sua famiglia”. Nel corso del rito funebre, tra il canto della voce solista in “io credo risorgerò”e l’”ave Maria in lingua sarda”trasmessa da un cd, Anna ha lasciato un ricordo indelebile ai famigliari venuti dalla Sardegna e ai tanti amici di famiglia appartenenti alla   comunità portovirese che la conoscevano. Tra i tanti fedeli presenti alla santa messa, anche i massimi vertici dell’arma dei carabinieri del territorio,  dell’Associazione nazionale carabinieri sezione di Porto Viro e della protezione civile di cui è membro uno dei figli. Ora, per volere della famiglia, la salma di Anna tornerà nella terra dove è nata: in provincia di Sassari.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici