UN SUCCESSO IL PRANZO DELLA SOLIDARIETÀ ORGANIZZATO DAL COMUNE AL CIPRIANI.

ADRIA-(RO)-Ha avuto una buona adesione di commensali il pranzo della solidarietà, organizzato dal Comune di Adria, all’istituto professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione G. Cipriani.

“Un evento partecipato dalle istituzioni del territorio, dai cittadini e dai rappresentanti delle associazioni che ogni giorno si occupano di volontariato nei vari settori della nostra vita”-ha evidenziato il Sindaco di Adria Omar Barbierato in apertura dell’appuntamento conviviale al quale hanno partecipato anche il prefetto Clemente Di Nuzzo e il  viceprefetto Rosa Correale-  “Un Volontariato che,-prosegue Barbierato- come dice la costituzione Italiana, aiuta  le istituzioni nel rapporto con i cittadini, nel dare quei servizi che altrimenti si farebbe molta fatica a dare”. “Volontariato, Solidarietà e Gioventù”, ovvero, vedere i rappresentanti del volontariato insieme ai giovani che si adoperano per la solidarietà rappresenta il mix perfetto che avrebbe fatto commuovere mia mamma”-ha detto Carlo Crepaldi, uno dei figli di Mara Braga Crepaldi, figura simbolo del volontariato adriese.

 

Ad accogliere infatti gli ospiti del pranzo di solidarietà dedicato a Mara Braga Crepaldi, gli studenti del Cipriani affiancati dai loro docenti a dalla dirigente scolastica Lorenza Fogagnolo “bello vedere quante persone oggi si sono riunite per stare in compagnia attorno ai tavoli, per testimoniare i valori della solidarietà in vista delle festività natalizie. Grazie all’amministrazione Comunale che ha scelto la nostra scuola per organizzarlo. Per noi è importante che la comunità entri e veda dal vivo  l’esperienza dei nostri ragazzi,come è importante che gli studenti raccolgano i valori della  convivialità, della solidarietà e dell’accoglienza, che sono tipiche del nostro percorso scolastico”. La Vicesindaca Wilma Moda ha ringraziato tutte le aziende che hanno  donato i loro prodotti come regalo di Natale per realizzare l’evento, il cui ricavato, tolte le piccole spese, andrà a favore del fondo di solidarietà del comune  di Adria per aiutare i cittadini che si trovano in situazione di disagio economico. Al momento del dessert, il Sindaco di Adria Omar Barbierato ha consegnato due benemerenze “Adria riconoscente”alla memoria, delle  tre figure illustri che contribuirono alla nascita  dell’istituto alberghiero Cipriani. Per le  benemerenze a Giovanni Sandonà e Mariano Coletti erano presenti i parenti, mentre al professor Renato Nonnato, la proposta per la consegna della benemerenza è stata rinnovata in occasione  del prossimo consiglio Comunale  del 27 dicembre.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici