Banca del Veneto Centrale. Premi allo studio per 147 giovani.

VENETO-Ci sono anche 28 studenti polesani tra quelli ai quali l’istituto di Credito cooperativo ha consegnato riconoscimenti, per complessivi 60 mila euro. Banca del Veneto Centrale punta sui giovani che hanno chiuso con successo il loro percorso di studi o che vogliono proseguire la carriera scolastica offrendo un incentivo bene augurale per il loro futuro.

Coerentemente con le finalità generali di promozione sociale e culturale della banca, nel quadro delle incentivazioni di carattere extra-bancario, anche quest’anno il Consiglio di Amministrazione ha inteso premiare gli studenti soci e figli di soci, che nel corso dell’anno scolastico 2020/21 si sono particolarmente distinti per i risultati conseguiti in ambito scolastico. I giovani vincitori del bando “Premi allo Studio 2021” sono 146, ragazzi meritevoli che hanno conseguito, superando la votazione minima richiesta dal Bando, il diploma di laurea, di scuola secondaria superiore o di qualifica professionale. Anche quest’anno il tradizionale appuntamento di premiazione, evento di particolare valenza e significato, si è svolto in modalità online. Per l’occasione, nei giorni scorsi, è stato organizzato un webinar al quale sono stati invitati tutti i premiati e i loro familiari. Nel corso dell’evento, oltre ai saluti del presidente Gaetano Marangoni e del direttore generale Mariano Bonatto, è stato possibile seguire l’intervento del dott. Osvaldo Danzi – Social recruiter, HR manager, giornalista e TedX Speaker – che ha spiegato come curare “Il personal branding su Linkedin”, divenuto il social network di riferimento in ambito lavorativo.

Ai premiati, residenti in tutta l’area in cui la Bcc è presente con le sue filiali, ovvero nelle province di Vicenza, Treviso, Padova, Rovigo e Ferrara, sono stati assegnati contributi economici individuali da 250 a 700 euro, per un totale di circa 60mila euro. Al fine di incentivare la previdenza complementare tra i giovani, una parte del riconoscimento è devoluta sotto forma di versamento iniziale su una posizione previdenziale intestata ai premiati sul fondo pensione aperto “Pensplan Plurifonds”. Al termine del webinar, ogni studente è stato poi invitato a passare personalmente dalla propria filiale di competenza, per gli adempimenti formali. Negli ultimi 5 anni, la Banca ha consegnato 1.133 riconoscimenti a soci o figli di soci, per un valore totale di oltre 308mila euro. «È un segnale di attenzione e di incoraggiamento verso le giovani generazioni, che in futuro saranno parte integrante del tessuto economico e produttivo del nostro territorio», ha affermato il direttore generale, Mariano Bonatto.

Ecco chi sono i premiati di quest’anno, che risiedono in provincia di Rovigo. Diploma di Scuola Media Superiore: Bagatin Ares (Lendinara) – I. I.S. “Viola Marchesini”: Meccanica e Meccatronica 88/100. Begio Giulia (Costa di Rovigo) – Liceo Scienze Umane “Celio-Roccati” 96/100. Biscuola Samuele (Lendinara) – Liceo Linguistico “Celio-Roccati” 98/100. Cervati Silvia (Ceregnano) – I.I.S. “Viola Marchesini”: Chimica, materiali e biotecnologie 100/100. Lamarmora Andrea Giulia (Polesella) – Liceo Scientifico “Pietro Paleocapa” 100/100. Munaro Greta (Rosolina) – Liceo Scientifico “Pietro Paleocapa” 96/100. Rossignoli Anna (Badia Polesine) – I.I.S. “Primo Levi”: Amministrazione, Finanza e Marketing 83/100. Scaranello Filippo (Rovigo) – I.I.S. “Viola Marchesini”: Chimica e materiali 80/100. Visconti Elena (Pontecchio Polesine) – Liceo Scientifico “Pietro Paleocapa” 100/100. Zampollo Elisa (Rovigo) – Liceo Scientifico “Pietro Paleocapa” 84/100. Laurea triennale di Primo Livello: Colelli Caterina (Rovigo) – Conservatorio di Musica “Francesco Venezze”: Violoncello 108/110. Dissette Ilaria (Rovigo) – Università degli studi di Padova: Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva 110/110L. Fioravanti Lorenzo (Lendinara) – Università degli studi di Padova: Scienze Psicologiche dello sviluppo della personalità e delle relazioni interpersonali 106/110. Marsilio Elisabetta (Badia Polesine) – Università degli studi di Padova: Scienze Psicologiche sociali e del lavoro 109/110. Rosso Alessandra (Rovigo) – Università di Bologna: Lettere classiche 105/110. Vallese Ludovica (Occhiobello) – Università di Bologna: Economics and Finanace 107/110.

Laurea Specialistica biennale: Bellinello Claudia (Rovigo) – Università degli studi di Ferrara: Scienze biomolecolari e dell’evoluzione 102/110. Bombonato Nicola (Arquà Polesine) – Università commerciale Luigi Bocconi: Marketing management 110L/110L. Cecchetto Emanuele (Villadose) – Università Cattolica del Sacro Cuore: Agricultural and food economics 110/110L. Ferrari Marco (Rovigo) – Università degli studi di Trieste: Neuroscienze 110/110L. Fortuna Gianmarco (Castelmassa) – Università di Bologna: Scienze Filosofiche 110/110. Garbellini Alessandro (Rovigo) – Università Cà Foscari Venezia: Relazioni internazionali comparate 103/110. Legnardi Maria Vittoria (Rovigo) – Università degli studi di Padova: Astrophysics and Cosmology 110/110L. Moncon Luca (Rovigo) – Università di Bologna: Direzione Aziendale 110L/110L. Pellegrini Chiara (Rovigo) – Università degli studi di Padova: Pharmaceutical Biotechnologies 110/110L. Pozzato Pietro (Villadose) – Università degli studi di Padova: Ingegneria Civile  105/110L. Laurea Magistrale: Ruzzante Chiara (Rovigo) – Università degli studi di Padova: Medicina e chirurgia 104/110L. Tomasin Marco (Villamarzana) – Università degli studi di Padova: Odontoiatria e Protesi dentaria 110L/110L.L’elenco completo dei vincitori, che risiedono nei vari territori di competenza dell’istituto di credito, è stato pubblicato sul sito internet della banca all’indirizzo www.bancavenetocentrale.it.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici