Buon Natale!

Conclusa la prima tappa della Supermarecross e supermare quad cross.

ROSOLINA MARE –Supermarecross, a Bertuccelli la prima Supercampione per 7 centesimi-Ma i successi di giornata vanno a Scuteri, Tropepe, Pulvirenti, Zanocz, Galizzi e Ghizzo – 

Spettacolo fino all’ultimo metro nella prima giornata degli Internazionali d’Italia Eicma Supermarecross a Rosolina Mare.   Nella finale Supercampione Giovanni Bertuccelli ha la meglio per soli 7 centesimi su Giuseppe Tropepe, ma il successo non gli basta per aggiudicarsi l’assoluta di giornata. Clima mite, tracciato stupendo e lavoro impeccabile del moto club Rosolina mare per il benvenuto alla stagione 2021 del motocross nazionale per una kermesse  dedicata a Orazio Lionello, socio fondatore del club organizzatore, venuto a mancare alla fine di gennaio, in seguito ad un incidente stradale. La manifestazione, chiusa al pubblico per le norme anti-Covid che vietano gli assembramenti, ha registrato sul tracciato un centinaio di atleti di notevole spessore.

Nella Mx1 vince Emilio Scuteri (Honda – Lion Montegranaro), subito grande protagonista al debutto nella classe regina. Giovanni Bertuccelli (KTM – Pardi) deve accontentarsi della seconda posizione, ma con uno scatto d’orgoglio riesce a fare sua la Supercampione, preziosa soprattutto per il morale. Grande prova di Alessandro Lentini (Gas Gas – Berbenno), che conquista la terza posizione davanti ad avversari più quotati come Filippo Zonta e Manuel Iacopi. Tanti piloti al via della 300 2 tempi, con Luca Milani (KTM – Milani) che ha la meglio su Jimmy De Nicola (TM – Pardi) e Manfredi Caruso (Husqvarna – Taormina new).

Giuseppe Tropepe (Husqvarna – Cumaricambike) torna al Supermarecross con un successo nella Mx2, anche se gli rimane una punta d’amaro in bocca per la sconfitta in volata nella Supercampione. Brillantissimo Matteo Del Coco (KTM – Pardi), che vince gara-2 e mette il sale sulla coda a Tropepe per tutta la giornata. Francesco Bassi (KTM – La Rocca) completa il podio davanti a una Kiara Fontanesi (Gas Gas – Fiamme Oro) già in ottima forma. Nella 125 Alfio Pulvirenti (KTM – Milani) fa il padre padrone, rifilando distacchi abissali agli avversari fin dalle prove. Alle sue spalle la battaglia è comunque divertente, con Fabio Massimo Palombini (KTM – Gaerne) che regola Davide Brandini (KTM – A.M. Aretina) sul podio.

Il campione in carica della minicross, l’ungherese Noel Zanocz (Husqvarna), si conferma anche nella prima giornata del 2021 con una doppietta perentoria. Simone Mancini (KTM – Fagioli) è secondo e Patrick Busatto (KTM – Mxone) terzo. Bel duello tra Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer) e Nicolò Roagna (Yamaha – Team MGM) nei quad, con successo del campione in carica nonostante Roagna riesca a beffarlo in gara-2. Completa il podio Mattia Ioli (Yamaha – Team MGM). Vittoria del campione uscente anche nella Sport, con Eddy Ghizzo (Suzuki – Chimax Lonigo) primo davanti a Carla Gamboni (KTM – Wyss) e Michele Marco Monti (Honda – Migliori Sm Action). Con questi risultati va in archivio la prima parte del weekend degli Internazionali d’Italia Eicma Supermarecross a Rosolina  . Domenica l’appuntamento col programma di gare si rinnova, per quella che sarà la seconda prova del campionato. La manifestazione sarà ancora a porte chiuse causa emergenza Covid.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 valutazione/i, media: 5,00 su 5)
Loading...